Gasperini non parla di arbitri: “Ho già tutti i numeri”, poi l‘annuncio sul futuro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:59

Le parole di Gasperini al termine di Milan-Atalanta, match valevole per la 37° giornata di Serie A

E’ soddisfatto Gasperini della prova della sua Atalanta, nonostante il ko per 2 a 0 contro il Milan: “Oggi l’Atalanta non è stata una riga sotto al Milan per motivazioni – afferma il tecnico in conferenza stampa – Siamo stati al pari, anzi forse una riga sopra. Accetto il risultato ma sono soddisfatto della prova dei miei giocatori, che sono stati all’altezza”.

Gasperini non parla di arbitri: “Ho già tutti i numeri”, poi l‘annuncio sul futuro
Gasperini © LaPresse

Sulla stagione del Milan: “Il Milan ha fatto qualcosa di strepitoso e straordinario. Complimenti a Pioli anche per il gioco, meriti anche per Maldini e Massara che hanno rovesciato la mentalità di scelta di giocatori. Hanno preso giocatori veloci, non solo Hernandez e Leao. I due centrali hanno fatto un lavoro straordinario”.

Arbitri – “Oggi no, è stata una bella partita. Tireremo le somme a fine campionato, io ho già tutti i numeri”.

Contemporaneità partita – “Se ci fosse stata oggi, l’emozione sarebbe stata ancora più grande”.

Gasperini Due – “Non sono capace di rispondere. Qualcosa in società è cambiato, è un dato di fatto. In questo momento non c’è stata alcuna riunione. Non è una domanda che dovete fare a me. M confronterò con la società, io a Bergamo sto benissimo, se ci sono le condizioni di sopportarmi io sono pronto a ripartire. Se no me ne farò una ragione”