L’Inter farà di tutto per trattenerlo: la strategia di Marotta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:45

Ecco il piano dell’Inter per trattenere a tutti i costi un big, Marotta al lavoro per scongiurare la cessione del nerazzurro

La vittoria in Coppa Italia contro la Juventus è stata una grande soddisfazione per l’Inter, da tanti punti di vista. L’aver battuto i rivali di sempre è un motivo di gioia, così come aver conquistato il secondo trofeo stagionale e dare sostanza a una prima annata del ciclo Inzaghi dal bilancio che si delinea comunque come positivo, al di là dell’eventuale vittoria dello scudetto.

L'Inter farà di tutto per trattenerlo: la strategia di Marotta
Beppe Marotta © LaPresse

Il successo contro i bianconeri potrebbe inoltre risultare determinante negli scenari di mercato, per far sì di non dover rinunciare a un big. Come noto, l’Inter dovrà rimediare nella sessione di trasferimenti un utile di circa 60 milioni di euro. Qualche cessione ‘pesante’ è da mettere in conto, ma c’è qualcuno a cui Marotta e Inzaghi non vogliono rinunciare. E la possibilità di trattenerlo, ora, si fa più concreta.

Lautaro Martinez, niente cessione: il piano di Marotta

L'Inter farà di tutto per trattenerlo: la strategia di Marotta
Lautaro Martinez © LaPresse

23 reti totali fin qui e la miglior stagione realizzativa con la maglia dell’Inter, anche se con un percorso fatto di alti e bassi. Una finale di Coppa Italia non esattamente da protagonista, ma con il grande merito di aver conquistato il rigore da cui è scaturito il 2-2. I nerazzurri si coccolano Lautaro Martinez e a questo punto vogliono trattenerlo, scongiurando l’addio. L’assist, come detto, può arrivare dalla vittoria della Coppa Italia e non solo. ‘Tuttosport’ spiega come il trionfo dell’Olimpico abbia portato nelle casse oltre 10 milioni di euro, almeno altri 15 arriveranno dal piazzamento in campionato: secondo posto quello minimo, con lo scudetto i bonus arriverebbero a 18 milioni. Non è finita qui: dalla prossima campagna abbonamenti potrebbero arrivare altri 11 milioni, cifre che unite a qualche cessione potrebbero garantire la base per non rinunciare a Lautaro. Occhio a Dumfries, seguito da varie big e valutato 35 milioni, un rinnovo di de Vrij propedeutico a un addio potrebbe riportare la valutazione dell’olandese intorno ai 20 milioni. E anche la carta Pinamonti, che sta accrescendo il suo valore, può aiutare.