Assist inaspettato per la Juve: ha rifiutato il rinnovo, colpo ghiottissimo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:45

La Juventus deve rinforzarsi in tutti i reparti, compreso l’attacco dove bisognerà sostituire Dybala: e buone notizie possono arrivare dalla Germania, su una pista molto importante

Che per la Juventus sarà l’ennesimo calciomercato significativo e fondamentale per il futuro, non è un segreto. In estate la dirigenza bianconera dovrà preoccuparsi di puntellare quasi tutti i reparti, dalla difesa fino all’attacco. Dietro ci sarà probabilmente da sostituire Chiellini, con Bonucci che entrerà nella stagione dei 36 anni, così come sugli esterni ci sarà bisogno di un rinnovamento.

allegri gnabry bayern monaco juventus rinnovo
Allegri © LaPresse

Anche a centrocampo Allegri vorrebbe un colpo a effetto, difficile Pogba, così come anche Milinkovic-Savic per il costo elevatissimo e la concorrenza estera tra PSG e Manchester United. Senza contare che in Italia soprattutto, trattare con Lotito è per certi versi un’impresa. Ma un nome importante in quel reparto, considerando qualche possibile partenza, si cercherà di portarlo a casa. Idem per l’attacco, visto che da sostituire c’è un giocatore pesante come Paulo Dybala. Poi dipenderà anche dal modulo di partenza di Allegri, che un sistema di riferimento non l’ha quasi mai avuto negli anni bianconeri. Ma verosimilmente si cercherà un esterno, con Chiesa dall’altra parte. Un’occasione ghiotta può arrivare dalla Germania.

Suggestione Gnabry per la Juve, assist dal giocatore

allegri gnabry bayern monaco juventus rinnovo
Gnabry © LaPresse

Per il Bayern Monaco, con il campionato già conquistato e la Champions sfumata malamente così come la coppa di Germania, la stagione è praticamente al termine. È tempo quindi di fare un’analisi, sedersi attorno a un tavolo e tracciare un bilancio e soprattutto le linee guida per la prossima stagione. Non è stata un’annata particolarmente esaltante, per cui al centro delle discussioni ci saranno giocatori e situazioni che non hanno rispettato le attese oppure sono scontenti. Secondo il ‘Kicker’, questa riunione è in programma oggi e sarà comunque significativa. Può esserlo per la questione Sane e il suo calo importante nella seconda metà di stagione e magari anche per la vicenda Gnabry.

Secondo il quotidiano, infatti, sul tavolo ci sarà anche l’esterno ex Werder Brema, non proprio soddisfatto della sua situazione. Soprattutto in relazione al rinnovo super fatto firmare al 32enne Muller, che ha avuto la priorità sul resto. Il tedesco viene da un’ottima stagione, con 17 gol e 10 assist, ma è in scadenza 2023 e per il ‘Kicker’ avrebbe rifiutato l’ultima proposta di rinnovo. Il giocatore è stato spesso accostato alla Juventus, la situazione contrattuale può giocare a favore delle pretendenti, facendo abbassare le pretese del Bayern Monaco rispetto alle richieste attuali che potrebbero tranquillamente sforare i 70 milioni. Sarebbe comunque un investimento importante, ma vista anche l’età (quasi 27) e la qualità, si andrebbe sul sicuro.