Juventus-Inter, svolta totale: “Ci saranno dei problemi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:25

Juventus-Inter finale di Coppa Italia, match caldissimo come sempre ma stavolta più del solito: ecco il motivo

Lotta scudetto ancora serratissima per l’Inter, che continua la rincorsa al Milan, anche se indietro di due lunghezze. Ancora due giornate al termine per i nerazzurri per sperare nella conferma da campioni d’Italia, ma in questa settimana c’è la ‘distrazione’ della finale di Coppa Italia con la Juventus.

Juventus-Inter, svolta totale: "Ci saranno dei problemi"
Massimiliano Allegri e Simone Inzaghi © LaPresse

Un match sentitissimo, non c’è bisogno di dirlo. Che mette in palio un trofeo importante e che dunque assume ulteriori significati. L’Inter si gioca un’affermazione contro i rivali di sempre e il secondo trofeo stagionale, dopo la vittoria in Supercoppa proprio contro i bianconeri. A Torino, è l’occasione invece per nobilitare la stagione con un trionfo, proseguendo nella striscia vincente inaugurata nella stagione 2011/2012. E proprio per questo, i due allenatori si giocano moltissimo.

Juventus-Inter, sfida cruciale per Allegri e Inzaghi

Juventus-Inter, svolta totale: "Ci saranno dei problemi"
Simone Inzaghi © LaPresse

Posizione delicata per Simone Inzaghi, stando a Stefano Agresti, della ‘Gazzetta dello Sport’. A ‘Radio Radio’, il giornalista mette in guardia l’allenatore nerazzurro da scenari problematici. “In caso in cui non si vincessero né lo scudetto né la coppa Italia, in casa Inter credo che avvierebbero delle riflessioni importanti – spiega – Sarebbe un problema per Inzaghi concludere la stagione soltanto con la vittoria della Supercoppa, il suo percorso a quel punto prenderebbe una piega deludente”. Ma il tecnico interista non è l’unico a ballare sul filo. “In generale, chi perderà tra Allegri e Inzaghi – aggiunge – nei giorni successivi avrà dei grossi problemi”. Una sfida che, dunque, può assumere connotati davvero importanti anche in chiave futura.