Verona-Milan 1-3, prova di forza nella corsa scudetto: Tonali manda in orbita Pioli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:43

Cronaca, tabellino e classifica aggiornata dopo Verona-Milan, posticipo della domenica sera della 36esima giornata di Serie A 

Trasferta in terra scaligera per il Milan che in serata ha affrontato il Verona in una partita da non fallire per rispondere colpo su colpo all’Inter, che ieri invece aveva vinto in casa contro l’Empoli. Successo in rimonta anche per i rossoneri di Stefano Pioli che prima si sono visti annullare un gol di Tonali per fuorigioco, e poi hanno incassato il vantaggio dei padroni di casa con Faraoni che sembrava mettere in salita la sfida.

Verona-Milan, risposta scudetto
Verona-Milan ©LaPresse

La prima risposta è arrivata da Sandro Tonali prima della fine del primo tempo, con la zampata vincente su assist al bacio di uno scatenato Leao. Ad inizio ripresa ancora il portoghese si rimette in ritmo e serve nuovamente al centrocampista italiano un cioccolatino solo da scartare per il 2-1. Nel finale è Florenzi a far calare il sipario col gol che chiude i conti.

Verona-Milan 1-3, il tabellino

RETI: 38′ Faraoni (V), 45’+3′ e 50′ Tonali (M), 86′ Florenzi (M).

VERONA (3-4-2-1): Montipò; Gunter, Ceccherini (dal 79′ Sutalo), Casale (dal 66′ Hongla); Faraoni (dal 66′ Depaoli), Tameze, Ilic, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone (dal 72′ Lasagna). All. Igor Tudor.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria (dall’84’ Florenzi), Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers (dal 62′ Messias), Krunic (dal 68′ Bennacer), Leao (dall’84’ Ibrahimovic); Giroud (dal 62′ Rebic). All. Stefano Pioli.

ARBITRO: Daniele Doveri di Roma 1.

AMMONITI: Faraoni (V), Leao (M), Ilic (V).

CLASSIFICA SERIE A: Milan 80 punti, Inter 78, Napoli 73, Juventus 69, Lazio 62, Roma* 59, Atalanta 59, Fiorentina* 56, Hellas Verona 52, Torino 47, Sassuolo 47, Udinese 44, Bologna 43, Empoli 37, Sampdoria 33, Spezia 33, Salernitana 30, Cagliari 29, Genoa 28, Venezia 25.

*Una partita in meno