Inter-Empoli, rigore revocato: ecco cosa è successo in campo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:22

Episodio controverso a metà prima tempo di Inter-Empoli: il Var interviene sul contatto tra Parisi e Barella

Episodio controverso a metà primo tempo di Inter-Empoli con il punteggio di 0-1. L’arbitro Manganiello ha fischiato un calcio di rigore ai padroni di casa dopo un contatto nell’area toscana tra Parisi e Barella.

Manganiello
Manganiello © LaPresse

Il difensore toscano però tocca evidentemente prima il pallone ed allora il Var richiama il direttore di gara per una revisione al monitor al termine della quale il penalty è revocato.

Una decisione sulla quale concorda anche Marelli che a ‘DAZN’ ha commentato così l’episodio: “Il difensore Parisi dell’Empoli ha toccato nettamente prima il pallone e poi per dinamica c’è stato il contrasto con il giocatore dell’Inter”.

Inter-Empoli, Barella reclama un secondo rigore

Successivamente, dopo il 2-0 dell’Empoli firmato da Asllani, proteste nerazzurre per una spinta di Bandinelli ai danni di Barella a pochi passi dalla porta difesa da Vicario. Manganiello lascia correre e il Var, dopo il check, non corregge la decisione del direttore di gara. Sempre Marelli a ‘DAZN’ spiega che l’episodio era uno di quelli sui quali il Var non può intervenire anche se “la spinta era evidente”. Nulla di fatto ad ogni modo con Barella molto contrariato per la decisione arbitrale.

Altro check in occasione del gol dell’1-2 firmato da Dimarco con la complicità di Romagnoli: anche in questo caso per il Var nulla di irregolare e rete confermata. Infine, polemiche sul 2-2 per un intervento di Barella su Asllani.