Inter ricoperta d’oro: Marotta tentato dal ‘pacchetto’ Premier

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:07

L’Inter vuole alzare l’asticella della competitività, ma deve fare i conti con il bilancio: dall’Inghilterra può arrivare un ‘pacchetto’ decisamente allettante

L’Inter ha rimesso in discussione uno scudetto che era tornato decisamente alla portata. Il ko di Bologna ha permesso al Milan di tornare davanti e avere tutto nelle proprie mani. I nerazzurri avevano risalito la classifica anche grazie a Lautaro Martinez e a un periodo di forma importante, che è valso anche la finale di Coppa Italia. Così come anche Denzel Dumfries ha ripreso a macinare chilometri, assist e pure gol.

zhang inter lautaro martinez dumfries manchester united
Zhang © LaPresse

Entrambi hanno vissuto un momento di appannamento, Lautaro dopo un inizio importante mentre l’olandese ha avuto da subito bisogno di un periodo di adattamento in cui Darmian ha giocato titolare. Entrambi fanno parte ormai dei big che sul mercato hanno davvero parecchi estimatori, così come i vari Barella, Skriniar e Brozovic che però è blindato. L’Inter vorrebbe evitare di cedere pezzi grossi della rosa, anche se il bilancio impone comunque dei ragionamenti. Gli addii di Pinamonti, Satriano e Agoume sono una possibilità importante per fare cassa ma niente è scontato.

Il Manchester United punta tutto su due big dell’Inter

lautaro martinez dumfries inter manchester united cessione
Lautaro Martinez, Dumfries e Sanchez © LaPresse

Anche perché In Inghilterra le sirene sono accese e risuonano fino a Milano. In particolare è il Manchester United a guardare con insistenza in casa Inter. Il ‘Daily Express’ parla di Lautaro Martinez come l’attaccante ideale individuato dal nuovo manager ten Hag. Veloce, tecnico, bomber, insomma un giocatore moderno, come era stato Tevez. E infatti il Toro, all’Old Trafford, è considerato proprio il nuovo Tevez, argentino come lui ed ex United. Rangnick ha confessato che a Manchester arriveranno un paio di attaccanti centrali, con Ronaldo che tornerebbe a sinistra.

E il prezzo di Lautaro è ormai noto, ovvero di circa 75-80 milioni. Non solo, perché in Inghilterra rilanciano anche il nome di Dumfries come primo della lista di ten Hag, che lo conosce molto bene avendolo affrontato in Olanda nei ‘classici’ tra PSV e Ajax. La valutazione dell’olandese si aggira ormai sui 35 milioni di euro, il che vorrebbe dire che se l’Inter dovesse fare una sorta di ‘pacchetto’ da spedire a Manchester incasserebbe circa 115 milioni. Un gran bel gruzzolo da reinvestire sul mercato, avendo sistemato pure il bilancio. E con il talento di Marotta i nerazzurri potrebbero rinforzarsi ulteriormente, magari centrando il colpo Dybala a zero.