Polemica Juventus: “Colpa di Vlahovic e non di Allegri”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:56

Vlahovic sta passando il momento più complicato dal suo arrivo alla Juventus. Polemica con Allegri

Sono sei le reti complessive messe a segno da Dusan Vlahovic dal suo arrivo alla Juventus, un bottino più che sufficiente che ha contribuito a garantire il piazzamento tra le prime quattro della formazione bianconera nel campionato italiano.

Polemica Juventus: "Colpa di Vlahovic e non di Allegri"
Allegri e Vlahovic ©️LaPresse

Il suo arrivo alla Juve ha indubbiamente aumentato il coefficiente di pericolosità della squadra di Massimiliano Allegri, come auspicato dal maxi investimento fatto per lui lo scorso gennaio. Eppure sul suo rendimento rimangono ancora parecchie perplessità, a partire dallo stesso allenatore che oltre alla fase realizzativa lo vorrebbe più partecipe del gioco.

E’ evidente che le aspettative nei suoi confronti sono piuttosto alte, e non poteva essere altrimenti visto che – come spiegato dall’ad Maurizio Arrivabene – l’ingaggio del centravanti serbo ha difatti chiuso le porte al rinnovo di Paulo Dybala. Dalla parte dell’ex Fiorentina c’è comunque la giovanissima età, oltre a margini crescita davvero importanti.

Juventus, Pea riprende Vlahovic: “Dybala finito, Chiesa segna poco”

Polemica Juventus: "Colpa di Vlahovic e non di Allegri"
Dusan Vlahovic ©️LaPresse

Il noto giornalista di fede juventina Claudio Pea, a proposito dell’impatto di Dusan Vlahovic sulla Juventus, ha bacchettato il centravanti serbo su un paio di aspetti. Questo il suo giudizio sulle frequenze di ‘Radio Amore’: “Vlahovic? Difficile giocare nella Juventus, non è come stare nella Fiorentina. E’ lui che deve migliorare nel gioco individuale, non è colpa di Allegri. Se non segna lui, ma chi è che fa gol?”.

Pea, infine, ha parlato di un reparto d’attacco completamente da rifondare: “Dybala è un giocatore finito e Morata torna all’Atletico Madrid. Chiesa è un giocatore importante, ma ha fatto solo due gol nel girone di andata. La Juve ha bisogno di qualcuno che faccia gol, come il Napoli ed il Milan. Il prossimo anno la Juventus vincerà il campionato, non ha problemi di soldi”.