Var e scintille, caos Udinese-Inter: cosa è successo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:51

Episodio controverso in Udinese-Inter a pochi minuti dall’intervallo: Dzeko a terra, l’arbitro fischia il rigore dopo la revisione

Minuti convulsi gli ultimi del primo tempo di Udinese-Inter. I nerazzurri, avanti di un gol, reclamano un calcio di rigore per un contatto su Dzeko in area, dopo una clamorosa occasione di Lautaro Martinez sventata da Silvestri.

Inter
Inter © LaPresse

L’arbitro Chiffi prima lascia proseguire, poi è richiamato al Var e assegna il calcio di rigore e ammonisce Mari. Niente rosso probabilmente perché l’attaccante nerazzurro sposta la palla verso il lato.

Discussione anche sul rigore: Lautaro Martinez batte, centrando il palo, poi di testa manda la palla in rete. Anche in questa caso, Chiffi prima blocca il gioco, poi convalida il gol: dopo il palo, infatti, Silvestre tocca il pallone, rendendo quindi valida la ribattuta del numero 10 nerazzurro.

Luca Marelli a ‘DAZN’ ha analizzato così il primo episodio: “Mari non ha mai toccato il pallone, probabilmente quello che ha invece visto Chiffi. Calcio di rigore evidente”.

Udinese-Inter, confronto Becao-Lautaro Martinez

Nel finale di primo tempo ancora tensione con Pereyra che prova ad accelerare la ripresa di gioco, strappando il pallone dalle mani di Gagliardini e un parapiglia in mezzo al campo con Becao e Lautaro Martinez protagonisti prima che la situazione tornasse alla normalità.