Inter, lo Scudetto dei veleni: “Solo grazie ad errori arbitrali”

L’Inter si contenderà lo scudetto con il Milan fino alla fine. Non si placano, però, le polemiche a causa degli errori arbitrali 

Inter e Milan sono pronte al rush finale, quello che deciderà chi, verso la fine di maggio, alzerà al cielo lo scudetto. Sono giorni caldissimi e non solo per l’aumento delle temperature in gran parte d’Italia, com’è giusto che sia, ma perché siamo a quel punto della stagione in cui, comunque vada, ogni giocata, ogni assist, ogni gol rischiano di essere quelli decisivi.

Inter, lo Scudetto dei veleni: "Solo grazie ad errori arbitrali"
Inzaghi ©LaPresse

E, dunque, bando alle formalità, perché non si può più sbagliare. Non possono farlo le squadre in campo e non se lo possono permettere neanche gli arbitri. Ultimamente, si parla tanto di favori (o presunti tali) per l’Inter o comunque di episodi controversi in cui l’asticella è andata in favore della Beneamata. Si guarda solo avanti e questo è il calcio, ma c’è chi non l’ha presa bene e nelle ultime ore non ha fatto nulla per nascondere il suo disappunto.

L’Inter e i presunti favori arbitrali: Auriemma non le manda a dire

Inter, lo Scudetto dei veleni: "Solo grazie ad errori arbitrali"
Inter in campo ©LaPresse

Sulla questione è entrato a gamba tesa Raffaele Auriemma. Il noto giornalista, durante la trasmissione Mediaset ‘Tiki Taka’, di certo non le ha mandate a dire circa quanto successo nelle ultime settimane tra l’Inter e la classe arbitrale: “Diciamolo con grande chiarezza: l’Inter è lì e si gioca lo scudetto solo perché è stata favorita dagli errori arbitrali, alcuni grossolani e inspiegabili”. Parole forti che evidenziano un sentimento che, a dir il vero, da alcuni giorni sta galoppando sui social. Molti non saranno d’accordo, ma è un po’ anche il gioco delle parti. Di sicuro, il campo esprimerà il suo verdetto e quello sarà incontrovertibile.