Juventus ‘contro’ Allegri: “Dimissioni seconda cosa da fare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:40

La Juve continua a non convincere nonostante la vittoria e anche oggi ha subito parecchio il gioco del Sassuolo: nel mirino finisce ancora pesantemente Allegri

La Juventus riesce a portare a casa una vittoria importante e forse decisiva, ma incappa in una prestazione al di sotto delle aspettative e della posizione in classifica al cospetto di un Sassuolo che ha 17 punti in meno, da stasera 20. I bianconeri hanno colto l’occasione di blindare il quarto posto sfruttando le sconfitte delle inseguitrici, oltre a tentare l’assalto al terzo posto visto il ko del Napoli. L’impegno era comunque molto complicato, visto che i neroverdi soprattutto contro le big tirano fuori forse qualcosa in più. 

allegri juventus sassuolo social tifosi
Allegri © LaPresse

Lo aveva detto Bonucci anche nei minuti prima della partita e così è stato. Prima il vantaggio di Raspadori, poi il pari di Dybala a fine primo tempo. Un pareggio che sembrava scritto prima del guizzo di Kean per il 2-1 finale. Nonostante la vittoria, però, la prestazione incolore ha fatto imbufalire nuovamente i tifosi della Juve. Che dopo Dybala, se la sono presa soprattutto di nuovo con Massimiliano Allegri: “Basta un Dionisi qualsiasi per umiliare Mr. Corto Muso sul piano del gioco, dell’intensità, del palleggio e delle idee. Incredibile che fine abbiamo fatto”, “In panchina si continua a fare teatrino ma poche idee”, “L’unica speranza è che Exor dopo gli 80 milioni a gennaio ne tiri fuori altri 250 in estate, perché senza uno squadrone ha dimostrato di non capirci niente“.

Sassuolo-Juve, Allegri ancora nella bufera

allegri dionisi juventus sassuolo
Allegri e Dionisi © LaPresse

Ovviamente l’hashtag tornato in tendenza è quello dell’#Allegriout, con un coro che a tratti si alza unanime: “Che imbarazzo… Cacciatelo”. L’analisi dei tifosi della Juve e l’amarezza nasce dalla questione tattica e di gioco: “Il Sassuolo ci palleggia fino in area, la Juve fa al massimo 5 passaggi di fila. Vlahovic a camminare a centrocampo aspettando qualche palla buttata qua e là, utile solo a farlo spompare o massacrare dai difensori. Ma quale allenatore ci ha mai fatto giocare così?” E altri ancora rincarano la dose: “Chi è a favore di questo allenatore è contro la Juve”, “Il problema? Massimiliano Allegri”,Come era prevedibile un vero allenatore, Dionisi, dà una lezione a un finto allenatore”, “Allegri, devi fare due cose. La prima pettinati i capelli, la seconda dimettiti”. E poi lapidari: “Stagione imbarazzante”.