CM.IT | Schouten brilla all’Allianz Stadium: Milan e Roma non lo perdono di vista

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:26

Schouten tra i migliori in campo della sfida fra Juventus e Bologna finita 1-1. L’olandese è legato ai felsinei fino a giugno 2024

Oggi un grande Bologna ha sfiorato l’impresa in casa della Juventus. Uno dei migliori in campo in assoluto della sfida dell”Allianz Stadium’ è stato senza dubbio Jerdy Schouten.

Schouten
Schouten © LaPresse

Dopo mesi complicati e lontani da Bologna a causa di problemi all’anca, il centrocampista olandese si è riconquistato un ruolo da protagonista nella squadra di Mihajlovic. Fisicità, qualità e intelligenza tattica, il 25enne ha superato alla grande la ‘prova’ Juve confermando di essere pronto al salto in una big. Durante la partita è arrivato anche l’attestato di stima di un certo Ruud Gullit: “Gioca la palla con tranquillità ed è sempre al posto giusto – ha detto l’ex Milan negli studi di ‘Ziggo Sport’ prima di ‘consigliarlo’ al Ct dell’Olanda van Gaal – Sarebbe il giocatore ideale per il suo modulo”.

A proposito di salto in una big, secondo le informazioni raccolte da Calciomercato.it, l’ex Excelsior risulta sempre essere nel mirino di due-tre ‘grandi’ della nostra Serie A, su tutte Milan e Roma senza dimenticare Atalanta (che ci ha provato concretamente l’estate scorsa) e Napoli. Scout rossoneri e giallorossi, così come di diverse società della Bundesliga, sarebbero stati oggi allo ‘Stadium’ per visionarlo da vicino. Il Bologna, che lo ha pagato poco più di 2 milioni tre estati fa, se lo gode pregustando un’asta e un incasso tale da fargli realizzare un’importante plusvalenza.