Donnarumma disastro in Champions | A Parigi scoppia il caos

Serataccia in Champions League per Gigio Donnarumma, che da il via alla rimonta del Real Madrid con un errore banale su Benzema. Furia in Francia 

Si è chiusa ieri sera l’avventura in Champions League del Paris Saint Germain delle stelle. Una sconfitta subita in rimonta ed in modo completamente inaspettato dopo l’iniziale vantaggio firmato da Kylian Mbappe con una prodezza delle sue. Fino ad inizio ripresa i parigini tra andata e ritorno conducevano dunque di due reti, ma al 61′ qualcosa si è spezzato nel meccanismo della squadra di Pochettino che è andata in tilt sulla prima rete di Karim Benzema.

Furia su Donnarumma in Francia
Donnarumma ©LaPresse

In quella circostanza l’errore grave è tutto di Gigio Donnarumma che troppo timidamente gestisce male un pallone in uscita dal basso facendosi recuperare dall’attaccante francese che lo induce al passaggio sbagliato innescando in piena area di rigore Vinicius jr che con freddezza mette in ritmo ancora Benzema che da due passi non fallisce il gol del pareggio.

Donnarumma, errore gravissimo in Champions: furia in Francia

Furia su Donnarumma in Francia
Donnarumma ©LaPresse

La rete dell’1-1 innesca la rimonta dei padroni di casa che trascinati da un Benzema in forma smagliante ribaltano in breve tempo le sorte dell’incontro vincendo alla fine per 3-1, con buona pace di un PSG deluso ed amareggiato. Tanta rabbia in Francia per quanto accaduto, il tutto riflettuto anche dalle durissime pagelle de ‘L’Equipe’ che rifila un voto 2 a Gigio Donnarumma col seguente giudizio: “Con il suo rilancio sbagliato commette un errore che riapre la partita. Eppure si era mostrato attento sin dai primi secondi anticipando bene un pallone in profondità e successivamente effettuando diverse parate. Non può nulla sugli altri due gol ma l’errore lo aveva già commesso”.

Anche Fabio Capello ieri sera a ‘Sky Sport’ è stato molto duro con Donnarumma: “Non so come Donnarumma adesso se la passerà a Parigi, l’eliminazione è sua. Quello di Benzema su di lui è fallo solo in Italia, non in Europa”.

Nell’occhio del ciclone dunque l’estremo difensore italiano che avrà di che farsi perdonare.

Impostazioni privacy