Roma, Pinto: “Mai trattato Kamara”. Poi ‘spaventa’ su Zaniolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:16

Le parole del General Manager della Roma Tiago Pinto all’indomani della chiusura del calciomercato invernale

Tiago Pinto ha parlato in conferenza stampa il giorno dopo la chiusura del calciomercato invernale. Ecco le parole del General Manager della Roma, tra le protagoniste della sessione invernale terminata alcune ore fa, raccolte da Calciomercato.it.

Calciomercato Roma, le parole di Tiago Pinto in conferenza stampa
Tiago Pinto in conferenza stampa

“Siamo riusciti a non far partire i giocatori più importanti. Delle uscite preferisco non parlare, sono contento per i giocatori che alla fine sono rimasti”, ha esordito Pinto.

ACQUISTI GENNAIO – “Con il mercato che abbiamo fatto siamo riusciti a portare due ragazzi (Sergio Oliveira e Maitland-Niles, ndr) che hanno avuto un impatto con la squadra. Se c’è la voglia di riscattarli a giugno? C’è tempo per pensarci”.

MOURINHO – “E’ il nostro direttore d’orchestra, uno dei migliori al mondo. Con lui c’è un progetto che va dritto in un’unica direzione. Non ho paura del futuro: sono sicuro che saremo sempre più forti”.

POLITICA CESSIONI – “Se continueremo a non privarci dei migliori? Dobbiamo fare delle valutazioni per migliorare la squadra. Se vogliamo far diventare la Roma una squadra vincente, dobbiamo crescere al di là se compriamo o vendiamo”.

DIAWARA – “Non ha bloccato niente, il calcio è come un matrimonio… Non è vero che ha impedito un terzo acquisto. Avete accostato una serie di nomi per cui non c’è mai stata una trattativa, dicendo poi alla fine che erano sfumati. Compreso Kamara”.

ZAKARIA – “Per lui il discorso è diverso rispetto a Kamara. Nel calcio quando tu cerchi di prendere un calciatore ci sono però tanti fattori che influenzano la decisione. Il calciatore stesso, il contratto…”.

ABRAHAM – “Sì, esiste un diritto di ricompra per il Chelsea nel 2023, ma di questo non siamo preoccupati. Sono felice, sta giocando bene ma può fare ancora meglio”.

Roma, Pinto spiazza tutti: “Non posso garantire la permanenza di Zaniolo”

Nicolò Zaniolo ©LaPresse

RINNOVO E FUTURO ZANIOLO – “Se ora si lavorerà per il rinnovo di Zaniolo? Mi ricordo che una settimana prima della la chiusura del mercato estivo la conversazione era la stessa. C’erano sei-sette giocatori che dovevano rinnovare. Questo è invece il momento del collettivo. Abbiamo aiutare mister Mourinho e i giocatori a concentrarsi sui risultati della squadra. Se posso garantire che Zaniolo giocherà per la Roma anche l’anno prossimo? Non posso garantirlo per nessuno”.