Calciomercato, furiosi contro il Milan: “E’ vergognoso”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:10

Furiosi contro il Milan: la fine del calciomercato accende le polemiche contro i rossoneri, polemiche sui social

Si è chiuso il calciomercato senza squilli da parte del Milan. I rossoneri hanno piazzato un colpo di prospettiva, prendendo Lazetic, 18enne attaccante serbo.

Maldini
Maldini © LaPresse

Niente però è stato fatto sul fronte difensivo dove pure era previsto un rinforzo, considerato l’infortunio per Kjaer, invece non se n’è fatto più nulla. Rimandato Botman all’estate, per la volontà del Lille di non cederlo, Maldini ha scandagliato a lungo il mercato, senza però chiudere per nessun altro difensore.

Una decisione che non ha trovato il gradimento del popolo rossonero. Sono in molti che si lamentano del poco attivismo del Milan in entrata, soprattutto paragonato ai colpi messi a segni dalla rivali di sempre, Juventus e Inter. I bianconeri hanno piazzato i colpi Vlahovic e Zakaria, i nerazzurri hanno portato Gosens a Milano, completando l’attacco con Caicedo. Un confronto che ha fatto infuriare i rossoneri che sui social hanno attaccato in maniera anche pesante la società.

Calciomercato Milan, tifosi delusi: “E’ una vergogna”

Maldini
Maldini © LaPresse

“E’ una vergogna” il tenore dei messaggi pubblicati su Twitter. In molti mettono in dubbio anche la possibilità di arrivare alla zona Champions e temono che questo possa complicare anche il prossimo mercato estivo.