CMIT TV | Barillà: “Vlahovic, che segnale della Juve. Colpo a centrocampo? Difficile”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:11

Il collega de ‘La Stampa’ Antonio Barillà commenta l’acquisto di Vlahovic da parte della Juventus e parla delle ultime mosse bianconere

E’ il giorno di Dusan Vlahovic alla Juventus. La notizia, ovviamente, monopolizza i commenti di mercato e ne abbiamo parlato diffusamente nella nostra puntata odierna della CMIT TV.

CMIT TV | Barillà: "Vlahovic, che segnale della Juve. Colpo a centrocampo? Difficile"
Antonio Barillà alla CMIT TV (screen shot)

Antonio Barillà, collega de ‘La Stampa’, si è espresso in questo modo sull’affare: “Il colpo Vlahovic sposta tantissimo gli equilibri perché per la Juve va a colmare una lacuna con un grande interprete. Un colpo per l’immediato ma anche per il futuro, il segnale lanciato dai bianconeri è fondamentale. Chi pensava che a Torino fossero momentaneamente arroccati si sbagliava, la Juventus dal punto di vista finanziario ha fatto un investimento non folle ma su basi solide e inizia una ricostruzione di grande livello. Problemi con l’entourage di Vlahovic? Dalle mie fonti ci sono mai stati, l’accordo era stato trovato da tempo. Se ci fosse stato qualche problema, non sarebbe stato del tipo da potersi risolvere in un paio d’ore. Confermo che l’Arsenal aveva offerto di più alla Fiorentina e maggiori commissioni agli agenti di Vlahovic, ma la scelta del giocatore era già fatta. Il piano iniziale dei viola era mantenere il giocatore fino a giugno e poi aprire un’asta internazionale. Quando però il club ha capito che il giocatore era destinato alla Juventus, il rischio del deprezzamento era reale e il tutto si è dunque risolto in tempi brevi. Alla fine, per la Fiorentina, si tratta di una plusvalenza clamorosa e la Juventus acquista un talento di spessore per una cifra tutto sommato congrua”.

Calciomercato Juventus, Barillà: “Altri colpi? Strada in salita, Morata può restare”

CMIT TV | Barillà: "Vlahovic, che segnale della Juve. Colpo a centrocampo? Difficile"
Alvaro Morata © LaPresse

Su ulteriori mosse: “Altre trattative? Tutto difficile in 48 ore per quanto riguarda la situazione a centrocampo, specialmente ascoltando le parole di Giulini su Nandez. Diverso se parliamo dei possibili addii di Morata o Kulusevski. Lo spagnolo potendo andrebbe via, a sua volta lo svedese cerca dello spazio. Anche Kaio Jorge andrà via per crescere. Su Morata, le valutazioni dell’Atletico Madrid sono ovviamente un problema, poi c’è l’aspetto finanziario che complica ulteriormente un affare in salita per il Barcellona. A determinate cifre, se i blaugrana pensano solo a una soluzione tampone, non hanno convenienza. Nelle ultime ore, per il giocatore ci sono stati anche sondaggi dalla Premier League. La Juventus dal canto suo lo tratterrebbe volentieri. La convivenza a tre con Dybala e Vlahovic sarebbe comunque estremamente difficile”.