CMIT TV | Juventus, agente Rugani: “Ecco cosa ci dice Allegri”. Vlahovic-Dybala, l’annuncio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:01

La Juventus e il calciomercato. L’agente di Daniele Rugani ha parlato del suo assistito, ma facendo il punto anche su Vlahovic e Dybala

La Juventus e la gestione di Daniele Rugani. Il difensore centrale sta avendo grande risalto nelle ultime settimane nel cuore della difesa di Massimiliano Allegri, anche causa emergenza infortuni, e comunque sta rispondendo presente.

Juventus, agente Rugani: "Ecco cosa ci dice Allegri". Dybala, l'annuncio
Torchia a CMIT TV

Pochi minuti fa, ai microfoni della CMIT TV, Davide Torchia ha parlato del suo assistito: “Il club ha puntato su Rugani anche prima di questo lotto di partite, penso l’abbia dimostrato. Hanno 4-5 questioni aperte, poi si parlerà del futuro. Non era prevista comunque un’eventuale cessione perché il calciatore e io d’altronde ci fidiamo di quello che dice l’allenatore. E ci dice le stesse cose che dice a noi”.

Si sofferma poi su diverse dinamiche di calciomercato: “Caicedo-Inter? La certezza non ce l’ha nessuno, potrebbe essere una cosa fatta per bene, con l’infortunio di Correa. Le squadre stanno attente a non fare spese a lungo termine. Ha fatto poco bene al Genoa, ma alla Lazio tanto: può essere un colpo giusto”.

E sul possibile acquisto in difesa per il Milan: “Hanno Romagnoli che è tornato, Tomori tornerà, hanno dei giocatori. Se il Milan sta aspettando è perché vuole fare qualcosa per il presente e per il futuro. Il classico colpo in prospettiva”. Uno dei temi caldi è il ritorno di Mario Balotelli in Nazionale: “A livello tecnico non è discutibile, si spera sempre che sia quello d’una volta. Chance ne ha avute tante, ma so che Mancini, insieme ai suoi scout, deve aver visto qualcosa in più. Poi sai, c’è anche Joao Pedro che è un grandissimo calciatore”.

Calciomercato Juventus, da Rugani a Vlahovic e Dybala

Calciomercato Juventus, da Rugani a Vlahovic e Dybala
Dybala ©️ LaPresse

Torchia fa il punto anche sulla possibile cessione da parte di Bentancur: “A Bentancur danno grande affidabilità proprio come persona, devi sapere quello che perdi. Prendi 20 milioni e lo stesso discorso lo fa lui: alla Juve è un calciatore importante, deve avere una grandissima offerta. Se i bianconeri non lo mandano via, ci penserei bene”.

E poi occhio al possibile arrivo di Vlahovic alla Vecchia Signora: “Credo che l’idea ci sia da molto tempo. Per me, se la direzione è giusta, in Italia in due giorni fai tutto. Juve subito a gennaio? Penso che si muova con più probabilità a giugno. Comunque ha tempo quest’estate, secondo me a luglio è costretta a cederlo, a meno che non ne faccia una questione personale”.

Torchia parla anche della situazione in casa Roma e Milan: “Oliveira colpaccio di Pinto? Assolutamente sì. È il miglior colpo di gennaio, secondo me quello che doveva fare l’ha fatto. Kessie via a gennaio o a giugno? Io fossi il Milan, lo darei via ora, perché quando vogliono andare via, è meglio un calciatore applicato. Mercato Lazio? Spero prendano un difensore dopo sei mesi, forse Casale del Verona anche se gioca a tre”.

Infine il punto su Dybala, dalla Juventus alla clamorosa ipotesi Roma: “Da uomo di calcio vado a sensazioni: la Roma è un club che può permettersi investimenti, levare un calciatore a un club concorrente sarebbe un gran colpo. Per me se lo possono permettere e potrebbe fare bene. Ma Dybala accetterebbe la Roma? Ritiro tutto (ride, ndr). Io ho calcolato la parte Roma… Si parla tanto di questione economica, io credo che sia fino a un certo punto. Può ballare un milione!? Per 10 milioni io lo tengo e lo terrei, poi ognuno fa il suo gioco e la Juve deve tenere una linea”.