Aubameyang in Serie A a zero: l’annuncio dall’Inghilterra

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:59

Aubameyang in Serie A. Dall’Inghilterra sono certi che lo vogliono ben due squadre italiane: il punto della situazione

L’avventura all’Arsenal di Pierre Emerick Aubameyang può ritenersi ormai conclusa. Il calciatore, al quale è stata tolta la fascia di capitano, nel mese di dicembre, prima della partenza per la Coppa d’Africa, potrebbe non giocare più con la maglia dei Gunners.

Calciomercato Juventus, sfida al Milan per Aubameyang - 20222001 - calciomercato.it
Pierre Aubameyang ©LaPresse

La volontà del club di Premier League – come si legge in Inghilterra – è quella di privarsi dell’attaccante già durante il calciomercato di gennaio. Aubameyang ha un contratto con l’Arsenal, in scadenza il 30 giugno 2023 ma non è da escludere che il club decida di cederlo praticamente a costo zero, per risparmiare sull’importante costo del cartellino del gabonese, subito.

Per Aubameyang l’ipotesi Italia non è totalmente da scartare. ‘Sky Sport Uk’, rilancia l’ipotesi Serie A, sostenendo che sarebbero due le squadre a lui interessate, la Juventus e il Milan. La concorrenza, però, non manca: anche Siviglia, Psg e Marsiglia avrebbero, infatti, effettuato un sondaggio per l’esperto attaccante. Sul tavolo, al momento, però, ci sarebbe l’offerta di prestito Al Nassr. L’Arsenal resta così in attesa di nuove proposte.

Juventus e Milan, cercasi attaccante

Calciomercato Juventus, sfida al Milan per Aubameyang - 20222001 - calciomercato.it
Zlatan Ibrahimovic ©LaPresse

Si potrebbe dunque assistere ad una vera sfida tutta italiana per Pierre Aubameyang. Se dovesse far ritorno al Milan, si tratterebbe di un ritorno, dove tutto ebbe inizio. Il calciatore, infatti, è cresciuto nel vivaio dei rossoneri. Il Diavolo, come è noto, si appresta a cedere Pietro Pellegri. Il giovane verrà riscattato per poi essere girato in prestito al Torino.

E’ ovvio che per il futuro tutto giri attorno a Zlatan Ibrahimovic. Una sua permanenza in rosa difficilmente potrebbe ammettere un altro calciatore dal profilo pesante come quello di Aubameyang, considerando anche la presenza di Olivier Giroud.

Discorso diverso, invece, per la Juventus, che sta cercando l’erede di Cristiano Ronaldo. Aubameyang può davvero essere il nome giusto a cui affidare l’attacco. Un attacco, che mai come in questa stagione, sta faticando ad andare a segno. E’ evidente, però, che per approdare in Italia serve un importante sacrificio economico da parte di Aubameyang.