Doppio accordo: si sbloccano due affari per il Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:19

Sono giorni decisivi non solo sul campo per il Milan: si sbloccano due affari. Tutti i dettagli

Il Milan di Pioli prepara il fondamentale scontro diretto con la Juventus di Allegri, in programma domenica sera a San Siro.

Doppio accordo: si sbloccano due affari per il Milan
Paolo Maldini © LaPresse

I rossoneri, dopo il pesante ko casalingo con lo Spezia, hanno visto avvicinarsi Napoli, Atalanta e proprio i bianconeri, che domenica avranno l’occasione di portarsi a -4 da Ibra e compagni. La Juve e subito il derby con l’Inter alla ripresa del campionato dopo la sosta: sono settimane decisive per la stagione del Milan che lavora anche sul calciomercato invernale. La priorità è un rinforzo in difesa dopo il ko di Kjaer, mentre in uscita si appresta a lasciare Milanello Pietro Pellegri. L’attaccante è reduce da una deludente prima parte di stagione, condizionata dagli infortuni, e ha bisogno di ritrovare spazio e continuità. L’ex Genoa è così ad un passo dal prestito in Serie A, al Torino di Juric. “Pellegri sta meglio e lavora tanto per rientrare. Non credo però ci voglia qualche giorno, è più facile dopo la sosta. Ha qualità, ma ha avuto poca possibilità per dimostrarlo. Non credo ci siano novità di mercato”, ha dichiarato Pioli prima di Milan-Spezia: i rossoneri credono nelle qualità del giocatore e sono pronti a riscattarlo dal Monaco per girarlo in prestito alla squadra granata. Nelle ultime ore sono arrivate importanti novità anche sul fronte difensore.

Calciomercato, non solo Pellegri: sì dello United al prestito di Bailly | Tutti i dettagli

Doppio accordo: si sbloccano due affari per il Milan
Eric Bailly © LaPresse

Secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport, il Manchester United avrebbe accettato le condizioni del Milan per Bailly, dicendo sì al prestito del difensore. I ‘Red Devils’ sono ora disposti a trattare sulla base di questa formula e potrebbero presto dare il via libera alla partenza dell’ivoriano. Accordo già ad un passo, invece, con il Monaco per il riscatto anticipato di Pietro Pellegri. Il classe 2001 si appresta a trasferirsi al Torino di Juric in prestito per 18 mesi con diritto di riscatto da parte del club granata. Si sblocca dunque anche il calciomercato in entrata ed uscita della società rossonera.