Landucci, carezza a Dybala: “Ancora decisivo”. La risposta che spiazza su Kulusevski

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:09

Marco Landucci, vice-allenatore della Juventus, è intervenuto in conferenza stampa dopo la goleada di Coppa Italia contro la Sampdoria

Due su due per Marco Landucci. Dopo la clamorosa ‘remuntada’ contro la Roma in campionato, la Juventus ha servito un altro poker di reti in assenza di Allegri in panchina. Le dichiarazioni in conferenza stampa del vice-allenatore bianconero al termine della goleada contro la Sampdoria in Coppa Italia: “Non era facile, però abbiamo fatto una bella patita e siamo stati aggressivi fin dall’inizio. Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo: adesso testa al Milan, è una partita che dobbiamo preparare molto bene in questi giorni”.

landucci juventus sampdoria dybala kulusevski

DYBALA – “Lo trovo sereno, si allena molto bene e anche stasera è stato decisivo con un suo gol. Siamo molto contenti di lui ma tutta la squadra ha fatto una bella prestazione stasera”.

CENTROCAMPO“Arthur e Locatelli hanno fatto benissimo, ma io vorrei sottolineare anche la prova di Rabiot che spesso viene criticato. Ha corso tanto e calciato a rete, ha fatto una gara importante”.

GIOVANI“Aké è stato molto bravo, oggi è toccato a lui ma abbiamo tanti i giovani interessanti che possono aiutarci in prima squadra grazie all’Under 23. Soule, Miretti e de Winter sono dei prospetti di talento e stanno crescendo. Kaio Jorge? E’ un ragazzo educato, molto disponibile. Deve solo avere pazienza e insistere: il suo momento arriverà”.

RIENTRO DANILO – “Basta vedere il suo curriculum: è un grande giocatore. In questi mesi è mancato il suo apporto, recuperiamo un giocatore molto importante”.

RIGORISTA – “All’inizio era Cuadrado perché non c’era Dybala. Poi Paulo lo ha lasciato ha Morata e ha fatto un bel gesto. Ha dimostrato che c’è coesione nel gruppo, che questi ragazzi si vogliono bene. Alla fine abbiamo scherzato con Allegri, ci prendevamo un po’ in giro… Quando vinci è tutto più facile e c’è un clima più sereno”.

KULUSEVSKI – Landucci ha risposto infine anche alla domanda dell’inviato di Calciomercato.it sulla prestazione di Kulusevski: “Se mi aspettavo di più? No, Dejan ha fatto bene. Anche lui è stato propositivo in campo, ha pressato e dato un contributo importante alla squadra. In quella posizione del campo dietro la punta si trova meglio”.