Calciomercato, cessione Inter: scambio in Serie A tra ‘sette sorelle’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:45

L’Inter valuta un’altra operazione in Serie A, sfruttando stavolta il cartellino di Matias Vecino il cui contratto scade a giugno

Non solo Satriano e Sensi, quest’ultimo diretto alla Sampdoria in prestito ma convocato intanto da Simone Inzaghi per la sfida di stasera di Coppa Italia contro l’Empoli: in questo calciomercato di gennaio potrebbe lasciare l’Inter anche Matias Vecino.

Calciomercato Inter, idea Cataldi con Vecino alla Lazio
Matias Vecino ©LaPresse

Il centrocampista uruguagio fatica a trovare spazio e, aspetto importante, è in scadenza di contratto a giugno. Per lui si sarebbe fatta avanti la Lazio di Maurizio Sarri: il tecnico biancoceleste è un estimatore di Vecino, allenato già ad Empoli diversi anni fa.

L’Inter potrebbe ‘accontentarsi’ di un indennizzo, anche se in casa nerazzurra ha preso corpo un’idea a sorpresa rappresentata, come riportato da Interlive.it, da Danilo Cataldi. Il classe ’94 è stato rilanciato alla grande proprio da Sarri nel ruolo di play basso della mediana a tre, Inzaghi lo conosce bene e avrebbe modo di ‘sfruttarlo’ sia come vice Brozovic che come alternativa a Barella.

I nerazzurri potrebbero ragionare su uno scambio di prestiti di un anno e mezzo, con diritto di riscatto per il solo Cataldi. Prima, tuttavia, dovrebbero accordarsi con lo stesso Vecino per il rinnovo del contratto.

Calciomercato Inter, Cataldi in Vecino-Lazio: scambio ai limiti dell’impossibile

Calciomercato Inter, idea Cataldi con Vecino alla Lazio
Danilo Cataldi ©LaPresse

L’affare è complesso, diciamo anche impossibile perché Cataldi è blindato da un contratto fino a giugno 2024 e perché lo stesso calciatore romano difficilmente accetterebbe di traslocare a Milano perdendo quel ruolo da protagonista conquistato finalmente con la maglia della sua Lazio. Senza contare le sicure resistenze di Lotito.