CMIT TV | Biasin: “Dybala è un azzardo. Ecco la strategia dell’Inter”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:59

Nel corso del nostro speciale mercato è intervenuto Fabrizio Biasin: “L’unica certezza è che l’Inter vuole un nove per l’anno prossimo”

Ogni giorno vi accompagniamo con diverse dirette sul nostro canale Twitch, tenendovi aggiornati su tutti i principali temi di giornata tra campo e mercato.

CMIT TV | Biasin: "Dybala è un azzardo. Ecco la strategia dell'Inter"
Fabrizio Biasin alla CMIT TV

Nello Speciale Mercato di questa sera è intervenuto ai nostri microfoni anche Fabrizio Biasin, che ha commentato quanto accaduto in Milan-Spezia con l’errore di Serra in primo piano: “La situazione è inedita, abbiamo visto tutti l’atteggiamento dell’arbitro. Prima si è scusato con i giocatori del Milan e poi con quelle scuse non ufficiali che hanno fatto venire una baraonda. Questa cosa delle scuse non mi è parsa geniale, mentre mi è piaciuto l’atteggiamento del Milan, perché altri tecnici e altre società avrebbero reagito in maniera più cattiva”. Il noto giornalista, poi, ha dato diversi aggiornamenti sulle strategie di mercato dell’Inter.

LEGGI ANCHE >>>CMIT TV | Gavillucci: “Serra va recuperato, non radiato. È già successo ad Orsato…”

CMIT TV | Biasin: “Dybala al posto di Lautaro? Sarebbe un azzardo da 70 milioni”

Calciomercato Inter e Juventus, intrigo Lautaro-Dybala
Lautaro Martinez e Dybala ©LaPresse

Ai microfoni di Calciomercato.it, Fabrizio Biasin ha parlato delle strategie di mercato dell’Inter: “Con Sensi destinato alla Sampdoria la domanda che io ho posto è: “Quindi arriva un altro centrocampista?” La risposta è stata: “No”. Mi risulta che per la prossima stagione l’Inter stia cercando un 9. A Marotta piace molto Scamacca, ma si parla di minimo 45 milioni. Potendo scegliere chi prenderei? A me piace sognare e dico che c’è anche Vlahovic nella lista”. Il giornalista ha commentato anche la grande stagione di Samir Handanovic: “Sta vivendo una stagione veramente all’altezza, in realtà anche questa è un’annata in cui sta portando punti e non li sta togliendo”.

Non è mancato un passaggio sul futuro di Paulo Dybala, con le voci di un possibile approdo in nerazzurro a parametro zero che non si placano. “Via Lautaro e dentro Dybala? No, per me è un rischio che non va corso. Perché Dybala è fortissimo, ma nell’ultimo anno e mezzo è stato troppo discontinuo e significa anche impegnarsi con minimo 70 milioni. Mi tengo Lautaro, che ha fatto pure più gol di Messi in nazionale. Dybala in questo momento è un azzardo molto caro”. A sostegno del ‘Toro’, infine, Biasin ha ribadito: “Lautaro Martinez è uno che fa fatti, perché si parla tanto del rinnovo di Dybala e lui avrebbe potuto fare la stessa cosa”.