Serie A, Cagliari-Bologna 2-1: decide Pereiro al 93′, Mazzarri respira

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:43

Posticipo della seconda giornata di ritorno in Serie A alla Unipol Domus tra rossoblù: emozioni e intensità, alla fine il Cagliari la vince nel recupero

Si è concluso questa sera il secondo turno di ritorno del campionato di Serie A. Alla Unipol Domus si sono affrontate Cagliari e Bologna in uno scontro tutto rossoblù fondamentale per entrambe le squadre. Mazzarri era a caccia di punti salvezza, Mihajlovic per coltivare ancora il sogno europeo.

mazzarri cagliari bologna
Mazzarri © LaPresse

Finisce 2-1 per i sardi, con tante emozioni e intensità. In campo le formazioni danno tutto, lottano su ogni pallone. Era uno dei match all’attenzione dell’Asl per i tanti positivi nel Bologna, che alla fine è uscito dall’isolamento domiciliare ma aveva appena un allenamento sulle gambe, quello della rifinitura. I gol arrivano tutti nel secondo tempo: al 54′ Orsolini, su cui c’è il Siviglia di Monchi, si inventa un calcio di punizione meraviglioso che batte Cragno. Un tiro perfetto che magari avrà convinto ancora di più il ds spagnolo. Il Cagliari però reagisce segnando al 71′ con Pavoletti, anche lui molto bravo in area a coordinarsi in precario equilibrio. Lo stesso attaccante dei sardi pochi minuti dopo tiene tutti in apprensione restando a terra diversi minuti in seguito a uno scontro con Dominguez.

Cagliari-Bologna, Orsolini inventa. Pereiro si riscatta

joao pedro cagliari bologna
Joao Pedro © LaPresse

Di occasioni ne arrivano parecchie, il Bologna prende pure due pali con Orsolini e Skov Olsen, oltre a sbattere su uno strepitoso Cragno. Anche Skorupski protagonista, ma alla fine il polacco deve capitolare al 93′ sul tiro di Pereiro che passa nei pochi centrimetri tra la sua mano e il palo. Probabilmente decisiva la deviazione di Theate. Il Cagliari è alla seconda vittoria di fila e sale a quota 16, resta terzultimo ma accorcia a 1 punto dal Venezia che ha una partita in meno. La squadra di Mihajlovic invece fallisce una buonissima occasione per restare attaccata al treno Europa League, ora distante cinque punti.

CLASSIFICA SERIE A: Inter* punti 49, Milan 48, Napoli 43, Atalanta* 41, Juventus 38, Fiorentina* 32, Roma 32, Lazio 32, Torino* 28, Sassuolo 28, Empoli 28, Bologna* 27, Verona 27, Udinese** 20, Sampdoria 20, Spezia 19, Venezia* 17, Cagliari 16, Genoa 12, Salernitana** 11.

*una partita in meno
**due partite in meno