Florenzi: “Tutti a testa bassa. Ecco perché non ci siamo qualificati”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:44

Le parole di Alessandro Florenzi, al termine di Milan-Liverpool. Ecco le dichiarazioni del terzino dalla sala stampa di San Siro

Al termine di Milan-Liverpool, in conferenza stampa è intervenuto, Alessandro Florenzi. Il terzino italiano, subentrato nella ripresa, ha commentato il ko contro gli inglesi: “Il rammarico è tanto. Negli spogliatoi eravamo tutti con la testa bassa. La qualificazione ci è sfuggita per dei dettagli. Questi comunque sono momenti da tenerci stretti perché ci fanno crescere. Ora non è finita, può essere l’inizio di una bella cosa. Dobbiamo fare del nostro meglio per portare a casa i nostri obiettivi”.

Milan
Milan © LaPresse

A testa alta – “Abbiamo sempre avuto sconfitte di un gol e mai larghe. La Champions League è il torneo dei dettagli. Siamo stati alla pari con il Liverpool ma bisognerà migliorare per rivivere il prossimo anno queste sensazioni”

Consapevolezza per il campionato – “Ce ne dà tanta. Non siamo alla pari delle più forti in Europa ma siamo un gradino sotto. Un gradino che si può calmare. L’esperienza ha fatto il suo gioco in questo girone. Siamo cresciuti tanto e questo ci aiuterà il prossimo anno”.