Calciomercato, Manchester United: UFFICIALE il nuovo allenatore ad interim

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:03

Il Manchester United ufficializza il suo nuovo allenatore: tutto come previsto, ma in estate la caccia riaprirà

Il Manchester United riparte. Dopo l’esonero di Solskjaer, in questi giorni si è parlato tantissimo del nuovo corso dei Red Devils in panchina ma non solo. Tanti i nomi circolati, da Gattuso a Mancini, ma soprattutto Zidane e Pochettino. Per ora la proprietà ha deciso di tamponare, con l’obiettivo di centrare il quarto posto, imprescindibile.

michael carrick rangnick manchester united
Carrick © Getty Images

Pochi minuti fa è arrivato il comunicato ufficiale del Manchester United sull’arrivo, come nelle previsioni, di Ralf Rangnick come manager ad interim in attesa dell’estate, quando si ripartirà con un nuovo progetto. Ancora con il tedesco ex Red Bull come ‘consulente’. Dalla firma vicina con il Milan, prima del fortunato arrivo di Pioli, Rangnick arriva in Premier dopo l’avventura russa alla Lokomotiv Mosca.

Calciomercato, UFFICIALE: Rangnick manager ad interim del Manchester United

ralf rangnick manchester united
Rangnick © Getty Images

Di seguito il comunicato degli inglesi: “Il Manchester United è lieto di annunciare la nomina di Ralf Rangnick come manager ad interim fino alla fine della stagione, soggetto ai requisiti per il visto di lavoro. Dopo questo periodo, Ralf e il club hanno concordato che Rangnick continuerà a svolgere un ruolo di consulenza per altri due anni“. Le parole di John Murtough, direttore tecnico del Manchester United: “Ralf è uno degli allenatori e innovatori più rispettati del calcio europeo. Era il nostro candidato numero uno, tutti nel club non vedono l’ora di lavorare con lui”.

Poi le prime dichiarazioni dello stesso manager: “Sono entusiasta di arrivare al Manchester United. La squadra è piena di talento e ha un grande equilibrio tra gioventù ed esperienza. Tutti i miei sforzi per i prossimi sei mesi saranno volti ad aiutare questi giocatori a realizzare il loro potenziale, sia individualmente che, soprattutto, come squadra. Oltre a questo, non vedo l’ora di aiutare a realizzare gli obiettivi a lungo termine del club con il mio ruolo da consulente”. Michael Carrick – aggiunge lo United rimarrà al comando della prima squadra fino alla finalizzazione del visto di lavoro di Ralf. Il Manchester ringrazia anche la Lokomotiv Mosca per la collaborazione.