Incubo Svezia per Immobile: “Non sarà facile” | E sulla Juventus…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:52

Tra Nazionale e Lazio, Ciro Immobile racconta il suo dispiacere per l’Italia e la speranza di esserci contro la Juventus

Non c’era contro l’Irlanda del Nord e nemmeno tre giorni prima contro la Svizzera: un infortunio ha costretto Ciro Immobile nelle vesti di spettatore per le due decisive sfide dell’Italia.

Immobile
Immobile © LaPresse

Gli azzurri non sono riusciti a strappare il pass per i Mondiali 2022 ed ora dovranno affrontare gli spareggi di marzo quando, si spera, l’attaccante della Lazio potrà essere a disposizione di Roberto Mancini. Proprio Immobile ha detto le sue sensazioni sulla mancata qualificazione dei campioni d’Europa e si è proiettato ai playoff del prossimo anno.

In alcune dichiarazioni rilasciate alla presentazione di ‘Fratelli tutti’, amichevole in programma il 21 novembre a Formello, l’attaccante ha affermato: “Questo passo falso non ci voleva. Ora giocarsi il Mondiale a marzo non sarà facile, ripensando a ciò che è accaduto nel 2017”. Il riferimento è ovviamente agli spareggi persi con la Svezia che hanno tolto all’Italia l’opportunità di giocarsi il Mondiale 2018. Nazionale a parte, Immobile ha parlato anche delle sue condizioni fisiche.

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Italia, Pistocchi in tackle: “Problema grosso e non risolvibile nel breve”

Lazio, Immobile spera nel recupero: “Juventus? Ci proviamo”

Immobile
Immobile © LaPresse

Ciro Immobile non si è soffermato soltanto della Nazionale ma ha parlato anche dell’infortunio che mette ad alto rischio la sua presenza contro la Juventus alla ripresa del campionato.

“Abbiamo fatto gli accertamenti quando l’edema è svanito e hanno evidenziato la piccola lesione al polpaccio”. Sulle possibilità di un recupero lampo, Immobile non chiude la porta: “Speranze di giocare? Ci proviamo, speriamo”.