Mourinho crolla contro il Venezia: la Roma cade 3-2 in rimonta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:32

Pranzo amaro per la Roma di José Mourinho che cade contro il Venezia con il punteggio di 3-2. Decisiva la rete di Okereke

Partita spumeggiante e ricca di emozioni quella tra Venezia e Roma. I padroni di casa vanno subito in vantaggio: a sbloccare la partita al 3′ è Caldara su assist del solito Aramu. 

Mourinho crolla contro il Venezia: la Roma cade 3-2 in rimonta
Mourinho © LaPresse

I giallorossi, però, non hanno alcuna intenzione di arrendersi e reagiscono subito, trascinati quest’oggi da un grande Abraham. L’attaccante svetta e dopo la respinta di Romero, è Shomurodov a ribadire in rete. Passano pochi minuti e al 47′ a firmare l’1-2 con un gol di assoluto istinto e potenza.

LEGGI ANCHE >>> “Imbarazzanti”: Venezia-Roma accende le polemiche

Venezia-Roma, Aramu e Okereke la ribaltano: Mourinho ko

Mourinho crolla contro il Venezia: la Roma cade 3-2 in rimonta
Il Venezia festeggia il gol © LaPresse

Non è l’unica rimonta di questa partita. Il Venezia gioca meglio e l’intensità della squadra di Zanetti alla fine paga, ma in maniera molto discussa. L’arbitro assegna, infatti, un rigore dubbio per un intervento in area di Cristante: Aramu realizza spiazzando Rui Patricio per il pareggio. Non è pago il Venezia: Okereke al 74′ viene lanciato sulla profondità beffando la difesa della Roma e dopo una finta batte Rui Patricio con un gran gol. Nonostante il forcing finale dei giallorossi e un paio di traverse per il Venezia, il risultato non cambia: finisce 3-2.