Dybala ‘punge’ i compagni: “Chi gioca alla Juve non può avere paura”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:52

Dybala a muso duro dopo la pesante sconfitta della Juventus, la seconda in soli tre giorni, al Bentegodi contro il Verona dell’ex Tudor

Dybala va all’attacco. Ai canali ufficiali della Juventus, dopo il ko col Verona che fa seguito a quello di tre giorni fa contro il Sassuolo, il numero dieci bianconero ha usato parole forti ‘pungendo’ i suoi compagni di squadra.

Paulo Dybala ©Getty Images

“Il Verona è stato più sveglio di noi, trovando subito due gol. E’ colpa nostra che abbiamo regalato un tempo – tuona l’argentino – Dobbiamo ricordarci che siamo la Juventus e che bisogna portare rispetto per questa maglia, per la sua storia e per i grandi campioni che l’hanno indossata. Bisogna fare un bagno di umiltà“.

Verona-Juventus, Dybala tuona: “Ognuno di noi deve pensare a come dare qualcosa di più”

Paulo Dybala ©Getty Images

“Ognuno di noi, prima di andare a dormire stasera, deve pensare alla partita di stasera e a come dare qualcosa in più – ha sottolineato Dybala – Chi indossa la maglia della Juve non può avere paura. Come se ne esce? Restando uniti”.