Venezia-Torino, Juric: “Potevamo avere più punti. Djidji? Errori ci stanno”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:28

Venezia-Torino, il commento di Juric a fine gara con un po’ di rammarico per il secondo pari di fila da situazioni di vantaggio.

Juric
Ivan Juric – screen shot

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube!

Il Torino torna con un pari per 1-1 dalla trasferta di Venezia, per la seconda gara di fila i granata vedono sfumare i tre punti nel finale. Il tecnico granata Juric a ‘DAZN’ commenta così: “E’ stata una partita molto dura – ha spiegato – Abbiamo fatto delle cose bene, altre potevamo farle meglio, come nell’episodio del rigore. Potevamo avere in tutto qualche punto in più, come dimostra l’occasione di Mandragora alla fine, anche se il Venezia ha meritato il pareggio stasera. Siamo all’inizio di un percorso comunque, in attacco avevamo pochi cambi oggi e non è un problema da poco per una situazione come la nostra. Ci sono conoscenze da migliorare, ma siamo sulla strada giusta. Singo? E’ un ragazzo giovane che fino all’anno scorso nemmeno era in prima squadra. Ha maggiore lucidità nelle situazioni, sta crescendo benissimo anche se gli manca ancora qualcosa in fase difensiva”.

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Sull’episodio del rigore: “L’errore di Djidji? Dal ritiro in avanti è la più grande sorpresa in positivo, ma è stato protagonista di episodi eclatanti. Sono errori che ci stanno nel calcio, ma sta interpretando bene il ruolo, sono contento di lui”.