Roma, Diawara bloccato in Guinea dopo il colpo di stato: la situazione sul rientro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:11

Sono giorni e ore concitate in Guinea a causa del colpo di stato di ieri: la nazionale è attualmente bloccato e con lei anche Amadou Diawara

diawara guinea colpo di stato roma
Diawara © Getty Images

Quella di ieri è stata una giornata storica per la Guinea, che ha visto la caduta del presidente Alpha Condé dopo il colpo di Stato militare non violento guidato da colonnello Mamadi Doumbouya che ha preso anche la parola davanti alle telecamere della televisione nazionale Rtg spiegando i motivi del golpe. In tutto questo oggi si sarebbe dovuta giocare la partita di qualificazione ai Mondiali tra la Guinea di Diawara e il Marocco, che intanto è già ripartito. La nazionale del centrocampista della Roma è invece rimasta bloccata in hotel. Il club giallorosso ha provato a mettersi in contatto con il suo giocatore e, dopo qualche tentativo, è stata rassicurata sulla sua situazione e condizione. Quindi la prima notizia importante è che Diawara e gli altri stanno bene.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Il prossimo passo sarà chiaramente organizzare il rientro in Europa per tutta la nazionale, ma al momento non sono ancora chiari i tempi e i modi. Si parla di un volo da organizzare con destinazione Parigi, ma in ogni caso i calciatori dovrebbero lasciare la Guinea tutti insieme sullo stesso aereo. Quindi per ora non è andato dato sapere la data precisa del rientro di Diawara a Roma, dove Mourinho avrà bisogno anche di lui visto il calendario fitto alla ripresa. Nella speranza che la situazione non lasci scorie a livello psicologico sul ragazzo.