Lautaro e Correa out: Inzaghi cambia l’Inter. Chance Champions per Vidal

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:00

Emergenza attacco per l’Inter di Simone Inzaghi dopo la sosta. Il tecnico pensa al tandem Sensi-Dzeko per la Sampdoria

Calciomercato Inter, Correa vicinissimo | Annuncio dello sponsor
Simone Inzaghi ©Getty Images

Simone Inzaghi e l’Inter nei guai in vista del ritorno in campo dopo la sosta per le Nazionali. Il problema è legato soprattutto ai sudamericani, che rientreranno non prima di venerdì a Milano dopo la parentesi con le rispettive selezioni. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube!

Lautaro Martinez e Correa (in grande spolvero e a segno con l’Argentina), oltre a Vidal e Vecino rischiano di non essere disponibili domenica a Genova nel match di campionato contro la Sampdoria. Probabile che Inzaghi li risparmi per la supersfida di Champions League con il Real Madrid, puntando su altre soluzioni vista l’emergenza soprattutto in attacco. Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

LEGGI ANCHE >>> È UFFICIALE la lista Champions del’Inter: Inzaghi esclude un attaccante

Inter, Inzaghi cambia l’attacco: Sensi con Dzeko

Stefano Sensi in azione ©Getty Images

Oltre a Lautaro e Correa anche Sanchez è in dubbio, con il cileno ancora fermo per l’infortunio al polpaccio. Inzaghi allora potrebbe rispolverare Sensi dietro l’unica punta Dzeko, coppia offensiva già visto con buoni risultati nel match d’esordio contro il Genoa. L’ex Sassuolo e Calhanoglu si alternerebbero così nel ruolo di trequartista-seconda punta alle spalle del centravanti bosniaco. Intanto, il tecnico piacentino recupera Gagliardini: il centrocampista ha smaltito il problema al ginocchio e tornerà nella lista dei convocati con la Sampdoria. Nei prossimi giorni è previsto inoltre un consulto decisivo per Sanchez, con Inzaghi che spera di recuperarlo almeno per l’incrocio contro il Real di Ancelotti.

L’ex mister della Lazio sorride infine per Arturo Vidal, ritrovato in questa primissima parte di stagione. L’ex Barcellona e Juve è voglioso di riscatto e lo ha dimostrato nelle ultime uscite con Genoa e Verona. Inzaghi, in un clima di battaglia in Champions contro il Real Madrid, potrebbe concedergli un’occasione dal primo minuto dando un po’ di respiro a Calhanoglu nella mediana a tre con gli intoccabili Brozovic e Barella.