Formula 1, Gp Azerbaigian | Finale in volata: vince Perez, Hamilton sbaglia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:25

Formula 1, Gp Azerbaigian pazzesco: Verstappen a muro, gara sospesa e ripresa per gli ultimi tre giri, vince Perez davanti a Vettel

 

Incredibile Gp dell’Azerbaigian a Baku, con la gara risolta negli ultimi due giri, dopo una lunga sospensione per incidente. Verstappen, dominatore della corsa, va a sbattere per una foratura, cedendo un Gp che aveva in pugno. Alla ripartenza, vince Perez con l’altra Redbull davanti, a sorpresa, a Vettel con la Aston Martin e Gasly con la Alpha Tauri. Le Ferrari di Leclerc e Sainz quarta e ottava, con molti rimpianti.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Leclerc parte dalla pole e tiene la posizione al via, ma palesa quasi subito i problemi avvertiti nelle prove libere sul passo gara, venendo infilato rapidamente da Hamilton, Verstappen e Perez e finendo nelle posizioni di rincalzo. Problemi anche per Sainz, autore di un lungo e finito 15esimo, ma poi in grado di rimontare. Le Redbull, ai box, riescono a sopravanzare la Mercedes. Gara che scorre senza sussulti, ma i colpi di scena arrivano nel finale. Le gomme dure non reggono fino al termine, vanno a sbattere in fotocopia sul rettilineo d’arrivo per una foratura prima Stroll e poi Verstappen. Lunga sosta e poi ripartenza conclusiva ‘all’americana’, Hamilton brucia Perez allo scatto ma va lungo e finisce senza punti. Il messicano centra la prima vittoria della sua carriera, Leclerc tenta forse troppo presto il sorpasso su Gasly per il podio e viene infilato di nuovo. Male le Mercedes: oltre l’errore di Hamilton, Bottas chiude dodicesimo.