Benevento-Cagliari, Inzaghi rincara la dose: “Immagini lampanti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:50
Benevento-Cagliari, lo sfogo di Inzaghi
Inzaghi © Getty Images

Dopo le accuse di Vigorito anche Pippo Inzaghi commenta in maniera dura l’arbitraggio di Benevento-Cagliari



Delusione e amarezza. Pippo Inzaghi parla dopo il j’accuse del presidente Vigorito al termine di Benevento-Cagliari. In conferenza il tecnico rimarca: “Le immagini sono lampanti. Sono deluso: Doveri ha detto che il tocco c’è stato ma lieve, allora il Var non può intervenire, come non è intervenuto Mazzoleni in Napoli-Cagliari. Se è così, è tutto finito”.

LEGGI ANCHE >>> Benevento-Cagliari, Vigorito è una furia: duro attacco in tv

L’allenatore continua: “I ragazzi meritavano di vincere, hanno giocato con il cuore e mi hanno reso orgoglioso. Abbiamo dei difetti ma ero convinto che i ragazzi non mi avrebbero deluso. Con questo spirito non partiamo battuti con nessuno”. Si torna però all’arbitraggio: “I ragazzi erano in lacrime perché si sentivano derubati. Sono nel calcio da tempo e così è brutto. Per il bene del calcio doveva andare in maniera diversa: dopo quanto accaduto in Cagliari-Napoli, non può esserci la stessa persona al Var perché poi si creano sospetti. Non sono per questo calcio”.