Inter, Marotta: “Gratificante decidere il futuro della Juve! Ecco il mio rapporto con Paratici”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:28
Beppe Marotta Juve Inter
Beppe Marotta © Getty Images

Beppe Marotta con la sua Inter farà ritorno a Torino per sfidare la Juventus. Il dirigente nerazzurro è pronto a sfidare il suo passato

Domenica pomeriggio l’Inter ha potuto esultare per la conquista dello scudetto, con il pareggio del Sassuolo, che ha fermato l’Atalanta. Dietro al trionfo nerazzurro c’è certamente Beppe Marotta. Il dirigente italiano è ripartito dal club milanese dopo l’addio alla Juventus. Per Marotta può considerarsi una sorta di rivincita: “L’esperienza torinese mi ha dato tanto, eccezion fatta per il congedo agrodolce, se così vogliamo definirlo – ammette l’Ad ai microfoni di Tuttosport – Sono rimasto in buoni rapporti con tutti, tranne con Paratici, però la questione è più umana che professionale”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

L’Inter sarà chiamata a giocare, da campione d’Italia, a Torino contro la Juventus: “Lo scudetto dell’Inter è un sogno diventato realtà – prosegue Marotta – Immagino sarà gratificante tornare da campione d’Italia a Torino, sabato 15 maggio, per decidere il destino della Juve. È il bello dello sport”.