Calciomercato Juventus, si spalanca la porta Zidane: “Si dimette”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:31
zidane real madrid champions league superlega
Zidane © Getty Images

Zinedine Zidane resta tra i principali nomi in bilico nel valzer degli allenatori in estate: arriva anche uno scenario clamoroso

Sarà un’estate rovente sul fronte allenatori e big. Tante società di prestigio potrebbero infatti cambiare in panchina, dalla Juventus alla Roma e il Napoli in Italia fino ai club inglesi, spagnoli e tedeschi. In Premier League resta difficile pensare a un addio di Klopp, che comunque non è ancora certo di qualificarsi in Champions League. In Bundesliga le principali società hanno già annunciato i rispettivi cambi mentre in Liga i due principali interrogativi sono legati a Diego Simeone e Zinedine Zidane. I due sono in piena lotta per lo scudetto insieme al Barcellona e il Siviglia, che deve recuperare una partita.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Zidane SuperLega Real Madrid Champions League
Zinedine Zidane © Getty Images

Calciomercato Juventus, clamoroso Zidane: “Senza trofei si dimette”

Per l’argentino si parla di un possibile accordo per l’addio in caso di mancata vittoria del campionato, che fino ad alcune giornate fa sembrava in ghiaccio. Discorso non così diverso per Zinedine Zidane, ormai da un paio di anni accostato pure alla Juventus, di cui lo stesso tecnico francese ha parlato positivamente. Il Real Madrid è in una stagione particolare, ha rimontato nella corsa scudetto ma le pretendenti sono tante e il rischio di rimanere a secco è alto. Così come in Champions, con un pareggio deludente in casa col Chelsea all’andata e una finale eventuale con Manchester City e PSG, che quest’anno sembrano decisamente in forma. Chiudere la stagione senza titoli, vista la pesante eliminazione in Copa del Rey a gennaio con l’Alcoyano, sarebbe un disastro per una società come il Real Madrid.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

A ‘El Chiringuito’, Jose Felix Diaz ha lanciato la bomba sulle frequenze de ‘El Chiringuito’: “Zidane sa dove si trova e sarà il primo a fare un passo indietro in caso non vincesse niente”. In sostanza, senza titoli non sono da escludere addirittura le dimissioni. Per Josep Pedrerol questo “non è il Real Madrid di Zidane, ma è stato il Real di Cristiano Ronaldo e Sergio Ramos. Zidane ha messo di essere allenatore del Madrid dopo l’eliminazione con l’Alcoyano”. L’allenatore francese dovrà quindi scegliere se continuare anche in caso di flop in tutte le competizioni, con la Juventus che – vista la situazione Pirlo – non può non restare in qualche modo interessata.