Serie A, Cagliari-Parma 4-3: rimonta incredibile, Semplici la vince nel recupero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:45
Cagliari-Parma
Cagliari-Parma © Getty Images

Serie A, Cagliari-Parma 4-3: ospiti avanti 3-1, ma i sardi rimontano segnando i due gol della vittoria oltre il novantesimo

Spareggio salvezza vibrante tra Cagliari e Parma, con la squadra di D’Aversa che vola sul 3-1 e sogna di riaprire la corsa per la permanenza in Serie A, ma succede l’incredibile: il Cagliari non molla e la ribalta nel recupero con i gol di Gaston Pereiro e Cerri. Semplici tira un sospiro di sollievo e ci crede ancora, per i ducali terribile botta psicologica.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Il Parma approccia molto meglio la gara e passa subito con un sinistro al volo di Pezzella su azione d’angolo. Il Cagliari abbozza una reazione ma a parte un tiro da fuori di Marin fatica a costruire occasioni, ospiti scatenati e che raddoppiano con Kucka, messo in porta da una sponda di Cornelius tra le statuine della difesa sarda. Nel momento più difficile, Pavoletti, prima dell’intervallo, rimette tutto in discussione. A inizio ripresa massimo sforzo del Cagliari con Nainggolan e ancora Marin vicinissimi al pareggio, ma una grande percussione di Man (ancora male Rugani) conclusa con un gran diagonale riporta avanti di due lunghezze il Parma. Finita? No, il Cagliari si riversa in avanti e Marin la riapre subito con un gran destro, poi Joao Pedro sfiora il 3-3 di testa. Capovolgimenti di fronte continui, Kurtic cestina il quarto gol sprecando tutto solo, poi tocca a Pavoletti sbagliare di testa una grande occasione. L’assedio finale dei sardi è incredibile: Gaston Pereiro al 91′ trova il pari con un sinistro a giro, al 94′ Cerri di testa infila il clamoroso 4-3.

CAGLIARI-PARMA 4-3 – 5′ Pezzella (P), 33′ Kucka (P), 39′ Pavoletti (C), 59′ Man (P), 66′ Marin (C), 91′ G. Pereiro (C), 94′ Cerri (C)

CLASSIFICA SERIE A: Inter 74 punti; Milan 63; Juventus 62; Atalanta 61; Napoli 59; Lazio* 55; Roma 54; Sassuolo** 46; Verona** 41; Sampdoria** 39; Udinese** 36; Bologna 34; Genoa e Spezia 32; Fiorentina** e Benevento 30; Torino* 27; Cagliari** 25; Parma** 20; Crotone** 15

*una partita in meno

** una partita in più