Fiorentina-Milan, Pioli: “Sconfitta della Juve inaspettata, vogliamo vincerle tutte”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:32
Fiorentina-Milan, Pioli:
Pioli (©Getty Images)

Arrivano le parole dell’allenatore del Milan Stefano Pioli dopo la vittoria all’Artemio Franchi contro la Fiorentina

Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di ‘Sky Sport‘ dopo la vittoria con la Fiorentina per 2-3. Di seguito, le sue parole: “La delusione contro il Manchester è stata forte, volevamo andare avanti anche in Europa League. Ma le prestazioni che abbiamo fatto ci hanno dato più sicurezza. Stasera era difficile dopo tre giorni, i ragazzi sono stati bravi a vincere una partita importante”.

Sull’esultanza e la prestazione – “Io esulto sempre. Quando si vince si esulta, le partite sono difficili e tutte importanti. Più andiamo avanti, più le partite pesano. Proviamo a stare nelle prime posizioni. Sapevamo che non potevamo essere brillanti, ma l’importante era tornare alla vittoria e lo abbiamo fatto con una prestazione di alto livello”.

LEGGI ANCHE >>> PAGELLE FIORENTINA-MILAN 2-3: finalmente Calhanoglu! Quarta-Dalot bocciati!

Sullo scudetto – “Ibra fa bene a parlare di scudetto, noi negli spogliatoi abbiamo parlato e cercheremo di vincerle tutte. Abbiamo le qualità per farlo, se ci riusciremo è da vedere. Tutte le squadre hanno bisogno di punti ma dobbiamo provare a insistere“.

Su Bennacer – “Bennacer è un ottimo recupero, senza nulla togliere a Meite e Tonali che stanno facendo bene. Ismael ha caratteristiche particolari che si sposano bene col nostro modo di giocare. Credo che in nazionale giocherà solo una partita per averlo nelle migliori condizioni per il finale di stagione”.

Sugli obiettivi – “L’obiettivo era provare ad arrivare nelle prime quattro, ora ci giochiamo tutto nelle ultime dieci partite. Abbiamo fatto tante cose positive e fatto tanti record, ma se non facciamo bene nelle ultime dieci potrebbe non portare a nulla. Lo dico dall’inizio dell’anno che sette squadre in Italia sono fortissime, quattro resteranno contente e tre no. E noi vogliamo essere molto contenti”.

Sulla Juventus – “Non mi aspettavo la sconfitta della Juve, ma questo è il calcio. E’ stata una sorpresa“.