Roma-Napoli, Fonseca: “Domani non voglio alibi” | Poi conferma tre assenze pesanti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:30
Roma-Napoli, conferenza Fonseca su Europa, Dzeko, Veretout, Smalling
Fonseca in conferenza

Paulo Fonseca presenta Roma-Napoli in conferenza stampa. Le sue parole alla vigilia dello scontro diretto per la zona Champions League

Archiviato il passaggio del turno in Europa League, la Roma si prepara ad affrontare un fondamentale scontro diretto per la zona Champions contro il Napoli di Gattuso. Paulo Fonseca ha presentato la sfida dell’Olimpico nella consueta conferenza stampa della vigilia. Ecco le sue parole. Per restare aggiornato con le ultime news legate al mercato e non solo CLICCA QUI!

PARTITA – “Siamo pronti per domani, abbiamo gestito alcuni giocatori e siamo pronti per questa partita difficile. Non voglio alibi, la squadra deve essere motivata, ed è motivata. Mi aspetto una buona prestazione”.

EUROPA LEAGUE – “La squadra sta bene dopo il passaggio del turno. Adesso non dobbiamo pensare all’Europa League, ma solo alla partita di domani col Napoli che è molto importante. È un motivo d’orgoglio quello che abbiamo fatto in Europa, ma adesso dobbiamo concentrarci sul campionato”.

UNICA ITALIANA IN EUROPA – “È una coincidenza. Nella passata stagione l’Inter è arrivata in finale, per me è una coincidenza. Non vedo le cose in questo modo”.

FUTURO – “No, io sono concentrato sul presente. Il presente è domani”.

ASSENZE – “Smalling non deve operarsi. Lui e Veretout non ci saranno domani ma stanno lavorando bene e penso che a breve torneranno ad allenarsi con la squadra. Smalling lo stiamo gestendo giorno per giorno, ma sta molto meglio”.

STANCHEZZA – “Questa è una vittoria, abbiamo vinto due partite con lo Shakhtar che è una squadra difficile. Deve motivare la squadra. Siamo pronti per guardare avanti e giocare una partita difficile”.

ASSENZE – “Come sempre io non penso ai giocatori che non abbiamo adesso. Smalling, Veretout e Mkhitaryan sono giocatori importanti per la squadra, ma non ci saranno e devo pensare a quello che ho in questa partita. Poi penso a recuperare velocemente questi tre giocatori. Penso che dopo la sosta potremmo averli di nuovo a disposizione. Adesso non possiamo pensare a loro”.

NAPOLI – “Non mi piace parlare delle altre squadre. Quello che so è che mi aspetto un Napoli forte e che ha vinto contro il Milan, che ha fatto una buonissima partita ed è una delle più forti nel nostro campionato. È una squadra che vuole avere la palla e iniziativa, e difende molto bene”.