Tottenham, furia Mourinho sui calciatori | E va nello spogliatoio della Dinamo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:14
Mourinho
Mourinho © Getty Images

Il Tottenham perde 3-0 in casa della Dinamo Zagabria: Mourinho attacca i suoi e va a complimentarsi con gli avversari

Josè Mourinho non manda già l’eliminazione del Tottenham ad opera della Dinamo Zagabria. Gli inglesi perdono per 3-0 dopo i tempi supplementari e dicono addio all’Europa League. Nel post gara il tecnico portoghese racconta tutto il suo rammarico per la sconfitta e svela di essere andato nello spogliatoio degli avversari per complimentarsi con loro. Le ultimissime di calciomercato: clicca qui!

“Se dimentico gli ultimi 10 minuti dei supplementari dove abbiamo provato a passare il turno, nel resto della partita c’è stata una squadra che ha deciso di lasciare tutto quello che aveva sul campo. Alla fine della partita ha lasciato anche lacrime di felicità con umiltà e impegno. Io li devo elogiare. Dall’altra parte la mia squadra non sembrava stesse giocando una partita importante: per me lo era, per il rispetto della mia carriera e del mio lavoro. Per ogni tifoso del Tottenham ogni partita conta”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Mourinho vuole Dybala | Fissato il prezzo!

Josè Mourinho
Josè Mourinho © Getty Images

Tottenham, Mourinho nello spogliatoio della Dinamo

Mourinho ha continuato: “Serve un altro atteggiamento: dire che sono triste non è sufficiente, quello che provo va oltre. Ho appena lasciato lo spogliatoio della Dinamo dove sono andato ad elogiare i ragazzi. Mi dispiace che una squadra che non è la mia, abbia vinto basandosi sull’atteggiamento e sull’impegno. Il calcio non si vince solo con i calciatori che pensano di avere più qualità, la base è l’atteggiamento. Prima della partita avevo detto ai ragazzi del rischio di un atteggiamento negativo, l’ho detto anche nell’intervallo. Ed è successo. Si sono resi conto del pericolo dopo il 2-0”.