Cagliari-Juventus, Ronaldo rischia il rosso: brutto intervento su Cragno, è solo giallo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:37
ronaldo cagliari juventus
Ronaldo © Getty Images

Cristiano Ronaldo rischia per un intervento pericoloso su Cragno: per lui solo ammonizione, anche se il portiere del Cagliari è rimasto a terra per diversi minuti

Possibile episodio chiave in Cagliari-Juventus, intorno al quarto d’ora di gioco. Da pochissimi minuti andato in gol con un bel colpo di testa, Cristiano Ronaldo ha rischiato parecchio con un intervento pericoloso ai danni di Cragno. Il portiere rossoblù stava andando in uscita bassa con i pugni su un cross, con il portoghese che invece ha provato ad anticiparlo, senza riuscirci. Il numero 7 bianconero va con la gamba tesissima sull’avversario e lo colpisce in volto in maniera violenta, colpendolo poi anche con la gamba nel concludere il movimento.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Risultat: cragno resta a terra diversi minuti, con l’ingresso in campo dello staff sanitario del Cagliari. Per Ronaldo, invece, Calvarese estrae il cartellino giallo anche se in tanti chiedevano in qualche modo l’espulsione diretta. Un intervento non cattivo, ma senza dubbio molto pericoloso che quindi rischiava di fargli concludere la sua partita anzitempo. Un cartellino arancione, poi niente intervento del Var Chiffi. Lo stesso Cristiano Ronaldo, nel corso del primo tempo, ha poi segnato altri due gol.

A ‘Radio 24’ su ‘Tutti Convocati’, l’ex arbitro Luca Marelli ha chiarito la questione: “E’ rosso, è la classica fattispecie del grave fallo di gioco. L’intervento di Ronaldo, pur non essendo volontario, rientra nella categoria. Male il VAR”.