Juventus-Spal, Pirlo in conferenza: “Buffon ancora tra i migliori. Grande futuro per Fagioli”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:00
Conferenza Pirlo Juve-Spal
Conferenza Pirlo Juve-Spal

Le parole in conferenza stampa di Andrea Pirlo dopo il 4-0 della sua Juventus alla Spal

Poker della Juventus alla Spal nel match dei quarti di Coppa Italia all’Allianz Stadium. Tutto secondo pronostico per la squadra di Andrea Pirlo, che ha parlato in conferenza stampa al termine del match: “Siamo doppiamente contenti per il risultato e per aver dato l’opportunità a tanti ragazzi di mettersi in mostra. I giovani stanno facendo bene, adesso sono tornati anche de Ligt, Cuadrado e Alex Sandro: a parte qualche acciacco, adesso abbiamo la rosa al completo. Buffon? E’ un piacerlo averlo a disposizione e vederlo allenare tutti i giorni. Sembra ancora un ragazzino: quando uno ha questa energia, deve andare ancora avanti. Non pensavo facesse una carriera così lunga, ha lavorato tanto sul fisico. Avrà spazio perché sta dimostrando di essere ancora tra i migliori al mondo”.

Pirlo successivamente ha risposto anche alla domanda dell’inviato di Calciomercato.it sulla prestazione dell’esordiente Fagioli e sulle condizioni di Bernardeschi e Morata: “Nicolò era alla prima partita, ha fatto una grande prestazione a livello tecnico e fisico. E’ un ragazzo di grande prospettiva: cercheremo di farlo crescere al meglio. Bernardeschi ha avuto una distorsione alla caviglia, speriamo non sia nulla di grave. Morata niente di particolare: solo un pestone, possiamo recuperarlo per sabato”.

Infine, sul doppio incrocio con l’Inter in semifinale: “La partita di San Siro è alle spalle, fa parte del passato, l’abbiamo dimenticata. Affronteremo queste due sfide con la voglia di andare in finale”.