PAGELLE e TABELLINO di LAZIO-SASSUOLO 2-1: il ‘solito’ Immobile, Caputo illude

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:56
Lazio-Sassuolo, le pagelle
Lazio-Sassuolo, le pagelle ©Getty Images

All’Olimpico i biancocelesti vincono anche grazie alla rete di Milinkovic

LAZIO
Reina 6 – Le sue urla, in uno stadio deserto, si sentono fino in tribuna. Incolpevole sul gol di Caputo.
Patric 5,5 – Recupera in scivolata su Traorè. Mal posizionato in occasione del primo gol neroverde. Dal 66’ Parolo 6 – Adattato sul centrodestra della difesa. Se la cava egregiamente.
Acerbi 5,5 – Si perde Caputo che indisturbato trafigge Reina. Si riscatta nel corso della gara.
Radu 6 – Gioca con esperienza.
Lazzari 6,5 – Spinge senza sosta sulla destra. Dal 74’ Lulic 6 – Ci mette impegno e spirito di sacrificio.
Milinkovic 6,5 – Quando sale in cattedra, fa la differenza. Sfonda la porta con un’incornata sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Leiva 5,5 – Non è il solito “Comandante”. In difficoltà in alcuni tratti della gara. Dal 74’ Escalante 5 – L’apporto alla gara non è quello sperato.
Akpa Akpro 5,5 – Pecca di sufficienza in avvio di entrambe le frazioni di gioco. In affanno.
Marusic 6,5 – Più attento a difendere che ad attaccare. E’ lui in contropiede a servire l’assist per il 2-1 ad Immobile. Diligente.
Correa 6 – Finta e cerca il tiro. Senza Luis Alberto è lui a battere i calci piazzati, compreso il corner per la testa del “Sergente”. Nel complesso positivo. Dal 67’ Caicedo 6 – Con il suo ingresso la manovra è più fluida.
Immobile 7,5 – Svaria su tutto il fronte e si propone per il fraseggio offensivo. Di sinistro non lascia a scampo a Consigli. Dall’85’ Muriqi s.v.
All. S. Inzaghi 6 – I suoi ragazzi reagiscono al gol a freddo di Caputo.

SASSUOLO
Consigli 6 – Attento sui tiri della Lazio nel primo tempo. La testata di Milinkovic è imprendibile.
Muldur 5 – Non si fa intimorire da Marusic sulla destra. Si perde il numero 21 laziale sull’angolo del pareggio. Dal 90’ Raspadori s.v.
Marlon 5,5 – Non demorde. Ammonito per un fallo su Immobile. Tignoso.
Ferrari 5 – Atterra Immobile dal limite: graziato dall’arbitro.
Rogerio 6 – Dopo il pareggio della Lazio, cala vistosamente.
Locatelli 5 – Perde il duello con Milinkovic. Non decolla.
Obiang 6 – Dà il meglio in fase di interdizione. Rimedia il giallo per aver steso Immobile a metà campo. Dal 75’ Boga 5,5 – Si muove bene, ma non lascia il segno.
Defrel 5,5 – Tiene in apprensione Radu. Dal 46’ Haraslin 6 – Con il suo ingresso Lazzari si affaccia di meno nella metà campo avversaria.
Traoré 5,5 – Ci mette troppo per tiare in porta e Patric gli chiude lo specchio. Dal 75’ Lopez 5 – Correa a vuoto.
Djuricic 6,5 – Confeziona l’assist per Caputo. Costringe Patric all’ammonizione.
Caputo 6,5 – Il gol è un rigore in movimento. Poi si eclissa.
All.: De Zerbi 6 – La sua squadra parte forte e gioca bene.
Arbitro Giuia 5 – Sorvola sull’intervento di Ferrari su Immobile, lanciato a rete, appena prima del limite dell’area.

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric (dal 66’ Parolo), Acerbi, Radu; Lazzari (dal 74’ Lulic), Milinkovic, Leiva (dal 74’ Escalante), Akpa Akpro, Marusic; Correa (dal 67’ Caicedo), Immobile (dal 75’ Muriqi). A disp.: Alia, Furlanetto, Hoedt, Armini, Fares, Czyz, Pereira. All.: Inzaghi.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur (dal 90’ Raspadori), Marlon, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Obiang (dal 75’ Boga); Defrel (dal 46’ Haraslin), Traoré (dal 75’ Lopez), Djuricic; Caputo. A disp.: Pegolo, Turati, Magnanelli, Ayhan, Peluso, Raspadori, Toljan, Oddei, Kyriakopoulos All.: De Zerbi.
Arbitro: Antonio Giuia (sez. Olbia)
Reti: 6’ Caputo (S), 25’ Milinkovic (L), 71’ Immobile (L)
Note: Ammoniti: Patric (L), Marlon (S), Obiang (S), Leiva (L), Ferrari (S).