Roma-Inter, Fonseca rivela: “Gioca Spinazzola. Non ringrazierò Conte”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:20
Fonseca in conferenza per Roma-Sampdoria

Anche Paulo Fonseca è intervenuto in conferenza stampa prima di Roma-Inter: il portoghese non vuole sentir parlare di scudetto

La Roma si trova davanti a una grande occasione: domani nel big match contro l’Inter può addirittura agganciare i nerazzurri al secondo posto in classifica. Paulo Fonseca ha parlato nella conferenza stampa della vigilia, non volendo sentire la parola ‘scudetto’ e dando anche delle indicazioni di formazione: “L’Inter è una grande squadra, ha un’identità molto forte, capisci come giocano ma è difficile contrastarli. Non hanno solo individualità. È una partita che si deciderà sui dettagli, contro una squadra con la loro qualità non possiamo sbagliare”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Fonseca (@Getty Images)

Uno dei grandi interrogativi riguardava le condizioni di Spinazzola, tornato in gruppo a pieno regime ma nelle ultime ore ancora in dubbio per un posto dal 1′: “Ha recuperato, sta bene e si è allenato in questi giorni. Giocherà domani”. Poche altre indicazioni invece sui centrocampisti: “Giocheranno due tra Veretout, Villar e Cristante”. Scontato, dal momento che Pellegrini giocherà sulla trequarti al posto dell’infortunato Pedro. Scelte anche in porta: “Mirante non sta bene, si è allenato questi giorni ma ha sentito di nuovo un fastidio. Giocherà Pau Lopez e il secondo sarà Fuzato (rientro dal prestito in Portogallo, ndc)”.

A proposito della classifica, invece, Fonseca tiene profilo basso quando viene interrogato sulle chance scudetto: “Per noi è importante giocare per vincere la partita di domani, dopo penseremo alla Lazio. Adesso è giusto pensare solo alla prossima partita. Se ringrazierò Conte per aver detto no alla Roma? Domani parleremo prima e dopo la partita, ma non penso di questo”. Infine su Diawara il tecnico ex Shakthar glissa: “Sta bene, si sta allenando, deve aspettare per la sua opportunità, ma ce l’avrà. E’ un grande professionista”.