AIA, le parole del presidente Nicchi | “Irresponsabile chi critica senza motivo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:14
Nicchi e Gravina (@Getty Images)

Arrivano le parole del presidente dell’Associazione Italiana Arbitri Marcello Nicchi in merito ai direttori di gara, al VAR e a Ferrero

Marcello Nicchi, presidente dell’AIA, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di ‘Radio Sportiva‘, soffermandosi sui direttori di gara, sul VAR e su Massimo Ferrero. Di seguito, le sue parole: “Arbitri eroici in questo 2020. I pochi errori commessi sono stati analizzati e rimediato a eventuali discrepanze. Abbiamo avuto riconoscimenti come Collina miglior arbitro di sempre e Orsato del 2020. Alcuni errori ci sono stati, ma chi critica solo per il gusto di farlo è un irresponsabile”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE.

AIA, Nicchi parla del VAR e di Massimo Ferrero

Nicchi AIA arbitri Serie A
Marcello Nicchi (Getty Images)

“Appena partirà la sala VAR sarà un gioiello internazionale -ha proseguito Nicchi-, spero che la Federazione acceleri l’investimento. Dobbiamo solo completare i lavori, ma non dipende da noi”. Sul fatto di avere la tecnologia anche in Serie B: “Il VAR in B è in sospeso, ma prima dobbiamo avere le strutture”. Nicchi si è poi espresso sulle parole di Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, a cui non le ha mandate a dire: “Se crediamo che gli errori arbitrali siano voluti, allora chiudiamo gli stadi. Se mettiamo in dubbio la loro buonafede stiamo perdendo tempo. Tutti possono esprimere la loro opinione, ma bisogna sapere ciò che si dice”. Chiusura poi del presidente dell’AIA: “Serve cooperazione in campo. Da parte nostra l’impegno è massimo, Rocchi ha il compito di spiegare le decisioni arbitrali”.