Inter, l’azienda dell’ex patron Moratti chiude il 2020 in passivo | Il motivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:56
Massimo Moratti (@Getty Images)

L’azienda di Massimo Moratti ha concluso il 2020 in passivo: tante le donazioni in beneficenza dell’ex presidente dell’Inter

La ‘Massimo Moratti Sapa‘, azienda dell’ex presidente dell’Inter ha chiuso il 2020 in passivo di 3,8 milioni di euro dopo l’utile di 92,5 milioni dello scorso anno. Una perdita dovuta, secondo quanto riferito da ‘Milano e Finanza’, dalla grossa fetta dovuta in beneficenza dall’ex patron nerazzurro.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Nel corso dell’anno, infatti, sono stati devoluti 3,365 milioni di euro a ospedali, fondazioni, associazioni nel periodo dell’emergenza coronavirus. Molto più dei 520 mila euro del 2019. Il patrimonio netto della società è ora di 231 milioni di euro rispetto ai 255 milioni dell’anno scorso, non solo per le perdite, ma anche per un profitto di 20 milioni a Massimo Moratti.