Juventus-Atalanta, Pirlo: “Queste partite vanno vinte con cattiveria”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:17
Pirlo Dybala non convocato
Pirlo @ Getty Images

Arrivano le parole di Andrea Pirlo dopo la partita tra Juventus e Atalanta, terminata per 1-1: tanti i temi toccato dall’allenatore

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di ‘Sky Sport‘ dopo il pareggio con l’Atalanta per 1-1: “Quando dobbiamo fare il salto, pecchiamo di leggerezza. Queste partite bisogna portarle a casa con un po’ di cattiveria in più. La palla girava lenta, mentre in altre occasioni abbiamo avuto troppa fretta. Le occasioni da gol sono state tante e dovevamo chiuderla. Se la partita è in bilico può succedere qualsiasi cosa“.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Su Ronaldo – “Capita sbagliare i rigori. Ci ha dato comunque una grande mano per andare avanti“.

Troppi gol presi – “Dipende da come si affrontano le partite, non dai gol. Domenica abbiamo incassato un gol subendo un solo tiro. Le occasioni per andare in vantaggio le abbiamo avute: stiamo crescendo, anche per l’intensità è stata una partita importante“.

Su Kulusevski – “Ha giocato tanto, è giovane. In alcune partite è adatto, in altre no. Oggi non lo era, c’erano tanti calciatori aggressivi e serviva gente che andava in verticale“.

Su Dybala – “Di questo se ne occupa la società. Io i calciatori li alleno tutti e penso solo al campo“.