Dl Ristori, sostegno anche allo sport: 50 milioni per i Dilettanti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:29
dpcm conte calcio
Giuseppe Conte (Getty Images)

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il Decreto Legge Ristori che s’avvia così a completare il suo iter per diventare poi effettivamente realtà. Tra le attività colpite dalle misure restrittive c’è anche lo sport dilettantistico che viene sostenuto da quest’intervento socio-economico.

Arrivano 50 milioni per il mondo del dilettantismo, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha istituito un fondo specifico con l’obiettivo anche di sostenere un settore che ha investito per adeguarsi ai protocolli introdotti per la ripresa dell’attività prima che arrivasse la seconda ondata del Covid-19. Il fondo sosterrà le Asd e le Ssd, nel Dl Ristori non c’è traccia della serie A e del mondo professionistico nonostante l’appello di Dal Pino e Gravina per le condizioni difficili in cui vive il calcio di vertice.

Il sostegno per lo sport nel Dl Ristori non si limita a questi 50 milioni, c’è un incremento di 5 milioni per il fondo relativo all’impiantistica sportiva. Queste risorse servono al totale abbattimento dei 90 milioni di euro d’interessi relativi ai finanziamenti di durata quinquennale al tasso fisso del 2%.

Vincenzo Spadafora (@Getty Images)

800 euro per i lavoratori sportivi: torna il bonus per Novembre

Torna anche il bonus a sostegno dei lavoratori sportivi bloccati dalle restrizioni imposte dall’ultimo Dpcm. La società Sport e Salute S.P.A. erogherà un’indennità di 800 euro in favore dei lavoratori impiegati con rapporti di collaborazione presso il Comitato Olimpico Nazionale (CONI), il Comitato Italiano Paralimpico (CIP), le federazioni sportive nazionali, le discipline sportive associate, gli enti di promozione sportiva, riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale (CONI) e dal Comitato Italiano Paralimpico (CIP), le società e associazioni sportive dilettantistiche.

Secondo i calcoli del Ministero, si tratta di circa 155000 persone che percepiscono il reddito da lavoratore sportivo come esclusivo introito per sostenere il proprio nucleo familiare.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE: 

Serie A, Dal Pino al Governo: “Siamo vicini al collasso”

Figc, Gravina avvisa tutti: “Protocollo valido, chi sbaglia pagherà”