Sampdoria, Ranieri: “Non so se Ramirez resta, ma le date del mercato non vanno bene”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:18
Adrien silva per Ranier
Claudio Ranieri (Getty Images)

Claudio Ranieri non può che essere soddisfatto per la vittoria della Sampdoria sulla Fiorentina, ma il pensiero è anche al calciomercato

Grande soddisfazione per la vittoria della sua Sampdoria in casa della Fiorentina, ma anche qualche perplessità sulle modalità di questo calciomercato. Claudio Ranieri commenta a ‘Sky Sport’ il match del ‘Franchi’ e non solo:

Ha ritrovato la sua Samp dopo il rodaggio? – “Non dovevamo fare rodaggio, ma c’è stata una grande risposta. Ho visto la squadra del post lockdown, con grande determinazione, poi l’errore ci sta ma mi sono veramente piaciuti”.

Il futuro di Ramirez – Ho un bellissimo rapporto con lui, gli ho chiesto se fosse preoccupato o se volesse giocare e lui ha risposto da campione quale è. Se rimane? Non lo so. Se si sbrigano tutti negli ultimi 3-4 giorni allora si facesse e si chiudesse prima il mercato, così diamo la possibilità a tutti di lavorare con i propri giocatori.

L’arrivo di Adrien Silva – Lo volevo già al Leicester, non me lo presero e arrivò l’anno dopo. Ha qualità e personalità, ma sa anche difendere e fare legna. La squadra sulla carta si è migliorata.

Fazio? – Non voglio parlare di giocatori che devono ancora arrivare. Vieira doveva venire con noi qui, invece l’hanno fatto scendere dal pullman perché doveva andare via. Quando i giocatori faranno le visite e firmeranno allora ti dirò cosa penso.

Il gol di Verre – Bellissimo, ha qualità e grande determinazione. Se andrà via Ramirez e resterà lui sarò contentissimo che lui avrà più spazio.

Sui tamponi e i positivi nel calcio – Ormai ci siamo abituati. La Lega ha fatto bene a rinviare Genoa-Torino, ma è giusto che se ci saranno meno di 10 giocatori positivi si giochi.