Torino, vendita club | Magnate juventino annuncia: “Lo compro a due condizioni”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:48
Torino, allenamento al Filadelfia
Stadio Filadelfia @ Getty Images
Nunzio Alfredo D’Angieri, magnate juventino, annuncia la volontà di comprare il Torino
Nuovo pretendente per il Torino. Nunzio Alfredo D’Angieri, magnate juventino tra i più ricchi d’Italia, ha annunciato la volontà di acquistare il club granata: “E’ vero, sono disposto a rilevare il Torino. Le condizioni imprescindibili sono due: che Cairo voglia vendere, e che il sindaco Appendino mi conceda la possibilità di acquisire lo stadio – spiega a ‘Tuttosport’ – Conosco Cairo da molti anni, e non voglio interferire con i suoi affari. Sono pronto a intavolare una trattativa, ma soltanto a fronte di una sua apertura a cedere la società. Così fosse, e se il prezzo sarà congruo e potrò intervenire sullo stadio, l’affare potrà andare in porto. Io sono della Juve, ma sono uno sportivo, mi muovo per realizzare business, e se parliamo di cuore sono legato al colore granata grazie a mio nonno”. Clicca qui per nuovi dettagli.
D’Angieri ha proseguito il suo discorso: “Sono pronto ad acquisire la società, a investire pesantemente per rinforzare la squadra, ma non voglio forzare Cairo. Se lui è disposto a discutere, gli avvocati dello studio Munari-Cavani sono pronti ad aprire il confronto. Vi posso già dire che il presidente sarebbe mio figlio Teava”.