Lazio-Atalanta, Inzaghi ‘furioso’: “Non mi era mai capitata una cosa del genere”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:37
Lazio lista Champions
Simone Inzaghi (Getty Images)

Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi commenta il pesante ko interno contro l’Atalanta, rivendicando i numeri della prestazione biancoceleste

La Lazio apre il suo campionato all’Olimpico con una brutta sconfitta nel big match contro l’Atalanta. Gli uomini di Gasperini passano 4-1, risultato senza appello anche Simone Inzaghi sottolinea la prestazione dei suoi, le tante occasioni condizionate però dai tantissimi errori. Ecco le parole del tecnico biancoceleste a ‘Sky Sport’: “I ragazzi hanno fatto la partita che dovevano, siamo mancati negli episodi che determinano le partite. Sullo 0-0 abbiamo avuto delle occasioni nitide, sullo 0-2 prendiamo una traversa clamorosa e sul contropiede prendiamo il 3-0. Poi sbagliamo il 2-3 e Gomez fa quel gol. Il risultato non è giusto, ma dobbiamo analizzare gli errori che abbiamo commesso. Abbiamo fatto 10 tiri in porta con 1 gol, loro 5 tiri in porta e 4 gol. Onore a loro, ma secondo me faremo bene anche quest’anno”.

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mercato e non solo CLICCA QUI!

Inzaghi continua: “Quali errori? Tutto. Puoi concedere 5 tiri ma non puoi prendere 4 gol. Complimenti alloro ma dovevamo difendere meglio, tutta la squadra”. Poi sul calciomercato: Ho detto che eravamo in ritardo, la società ha lavorato. Abbiamo avuto un paio di settimane di ritardo. Sapevamo che potevamo arrivare alle prime tre con ritardi non preventivati e non sapevamo che avremmo affrontato Inter e Atalanta, penso è capitato solo a noi. Queste due squadre le avrei volute dopo la sosta al completo. Ora devo giocare con l’Inter con Radu infortunato e i difensori contati. Sapevamo dell’emergenza, poi ci sarà la sosta e inseriremo i nuovi”.

Inzaghi Juventus-Lazio
Simone Inzaghi a ‘Sky Sport’

Nuovi acquisti? “Ha parlato già Tare (che ha chiuso il mercato della Lazio, ndr), ora dobbiamo recuperare forze ed energie per fare una grande partita con l’Inter. Dispiace tantissimo per il risultato ma sono sicuro che faremo bene anche quest’anno”. Chiosa finale ancora sulla partita: “Ci sono stati problemi con le distanze tra i reparti in campo, vanno sempre mantenute. Però è la prima volta che mi succede in carriera che con 10 tiri in porta a 5 perdiamo 4-1, di avere il 65% di possesso, 500 passaggi a 300 e perdere così nettamente. Farò rivedere gli episodi alla squadra, dovevamo fare meglio nei primi 3 gol, ma come impegno non posso dire nulla”.